Biennale dell’Umorismo 2021 – L’invidia

Tolentino - 25/11/2021 : 27/11/2021

L'invidia è il tema della 31esima edizione della Biennale dell'Umorismo organizzata da Popsophia a Tolentino.

Informazioni

  • Luogo: TEATRO VACCAJ
  • Indirizzo: Traversa Nicola Vaccai, 62029 - Tolentino - Marche
  • Quando: dal 25/11/2021 - al 27/11/2021
  • Vernissage: 25/11/2021 ore 18
  • Generi: festival
  • Orari: venti pomeridiani mercoledì 24 novembre dalle ore 16 alle 19 e venerdì e sabato dalle ore 18 alle 20. Eventi serali giovedì 25, venerdì 26 e sabato 27 dalle ore 21.30
  • Sito web: http://www.popsophia.com
  • Email: info@popsophia.com

Comunicato stampa

LA BIENNALE DELL'UMORISMO NELL'ARTE

L’invidia da Mozart al malocchio, nell’arte e nella letteratura. Biumor, il festival biennale che Popsophia dedica alla filosofia dell'umorismo alza il sipario su un tema sempre attuale e poco indagato. Un progetto realizzato e diretto da Lucrezia Ercoli per il Comune di Tolentino e che proprio quest’anno festeggia i suoi dieci anni dalla prima edizione al Castello della Rancia.
IL PROGRAMMA DI BIUMOR

Quattro giorni di appuntamenti, dal 24 al 27 novembre dedicati all’umorismo sul tema dell’invidia con tanti ospiti e due philoshow, gli spettacoli filosofico musicali prodotti da Popsophia

Ci saranno lo scenografo Giancarlo Muselli che riceverà anche il premio Academy, il comico e attore Piero Massimo Macchini, il fumettista Maicol&Mirco, il filosofo Adriano Ercolani, lo scrittore e saggista Nicola La Porta, Alessandro Alfieri, Giulia Cavaliere, Alfonso Amendola, la scrittrice Marta Zura Puntaroni e la speaker Noemi Serracini. E poi due serate di grande spettacolo e show con il format di Popsophia in cui musica, live, video e lectio si incontrano. Il primo è una nuova produzione pensata appositamente per Tolentino e Biumor e dedicata al mito di Raffaella Carrà e “la filosofia del Tuca tuca”, il secondo è rilettura del linguaggio e dell’arte di Franco Battiato con lo spettacolo filosofico musicale.
E non possono poi mancare le mostre: in esposizione i lavori selezionati dalla giuria del premio, le 30 opere finaliste del “Premio internazionale città di Tolentino” e quelle del “Premio alla caricatura Luigi Mari” entreranno a far parte del museo MIumor e saranno in esposizione nelle giornate del festival. Ad accompagnare le opere di arte umoristica anche un’altra mostra “Mito moto. Iconografia del modello americano” che intreccia cinema, produzione industriale e arte.

La Biennale dell’Umorismo di Tolentino è sul tema dell’invidia. I vincitori...

Giunta alla sua 31esima edizione, la Biennale dedicata al disegno umoristico e alla caricatura si conferma il festival più longevo delle Marche e tra i più antichi in Italia con i suoi 60 anni di vita. Ecco i vincitori del concorso