Air Daryal – Write Your Era

Palazzolo sull'Oglio - 01/05/2021 : 15/05/2021

Univocal Art Gallery ospita all’Opificio Piccitto la nuova mostra dell’artista Air Daryal a cura di Elisabetta Roncati.

Informazioni

Comunicato stampa

Univocal Art Gallery ospita all’Opificio Piccitto, Via XXI Luglio Palazzolo sull’Oglio la nuova mostra dell’artista Air Daryal a cura di Elisabetta Roncati. Air Daryal rappresenta una delle artiste più apprezzate del panorama italiano. La sua mostra Write Your Era arriva dopo le ultime esposizioni; The Shining Hardness a cura di Angelo Crespi al Mac di Milano, The White Shadows a cura di Luca Beatrice e dopo la comparizione dei suoi dipinti all’interno di The Burnt Orange Heresy con Mike Jagger. La mostra avrà luogo in una delle location più caratteristiche dell’intero territorio bresciano : L’Opificio Piccitto

Uno spazio restaurato dall’architetto Piccitto dotato di elevate metrature e dal design moderno di grande impatto, volto all’arte contemporanea. Elisabetta Roncati, tra le maggiori Art Influencer del panorama italiano e curatrice della mostra si è posta l'obiettivo di dare un taglio digital all'evento, in modo da farlo vivere anche successivamente alla mostra fisica. Vanta un considerevole portfolio di collaborazioni con importanti gallerie e musei come il Mart, il Mudev, i Musei Civici di Genova, il MUSEC e con alcune fiere di settore italiane e straniere, quali Paratissima, Affordable Art Fair e 1-54 Art Fair. Ad affiancare Elisabetta in questo percorso Andrea Zapparoli fondatore di Artsail che negli ultimi anni è divenuto il più importante e-commerce e magazine italiano dedicato all'arte contemporanea. Il testo principale è stato scritto dalla storica dell'arte Patrizia Giovannini che segue l'artista da diversi anni e che ha raccontato ed esplorato nel catalogo di Write your Era l'essenza dei dipinti di Air, restituendoci una visione a 360 gradi di quest'arte e riuscendo a conferirle una visione temporale all'interno dell'intera storia della pittura. “ Le creazioni dell’artista Air Daryal hanno la consistenza di apparizione oniriche, le suggestioni visionarie lasciano trasognati i visitatori ormai perduti in spazi infiniti senza tempo e tra i simboli nascosti nei colori e negli spessori materici. Air consegna visioni trascendentali ed armoniose, dove immagini e note cromatiche tessono una trama impalpabile, che unisce l’antichità classica ed il mito all’età contemporanea, un tessuto artistico permeato di astrattismo sgocciolante di colori, scritte misteriose, spessori materici e da una simbologia figurativa esaltata dalla densità della pittura. L’arcaismo ed il modernismo nelle opere di Air si nutrono l’uno dell’altra in un’equilibrata coesistenza, frutto dell’originale progetto ideale dove il mito ispiratore si fonde con armonia alla contemporaneità a cui l’artista appartiene. Nella dimensione atemporale dei suoi quadri, coabitano tigri accanto a divinità olimpiche; le mute vestigia della statuaria greco-romana e le architetture classiche decadenti sono i corpi immateriali del passato che cerca di ritrovare un campo d’esistenza nella modernità del presente; le automobili, le barche, i grattacieli moderni che costellano le città di Air sono oggetti velati dal tempo che fluttuano sulle vie lattiginose di città smaterializzate. “