501 disegni a sei mani per 500 anni Veneziani

Venezia - 25/10/2017 : 05/11/2017

Un progetto culturale internazionale che ha visto la partecipazione di 1.500 bambini che hanno colorato per la pace e raccontato l'amicizia e la collaborazione dei detenuti del carcere di Venezia e di Trento che si sono messi a disposizione per tradurre i loro messaggi e abbattere, in questo modo, i muri linguistici.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO DUCALE
  • Indirizzo: San Marco 1 - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 25/10/2017 - al 05/11/2017
  • Vernissage: 25/10/2017 ore 11
  • Generi: didattica
  • Orari: La mostra sarà visitabile nelle Sale del Museo dell’Opera a Palazzo Ducale dal 25 ottobre al 5 novembre secondo i consueti orari di apertura del museo: 8.30 – 19 fino al 31 ottobre; dal 1 novembre 8.30 – 17.30 (la biglietteria chiude un’ora prima)
  • Patrocini: INIZIATIVA IDEATA E ORGANIZZATA DA ASSOCIAZIONE VENEZIA: PESCE DI PACE

Comunicato stampa

Mercoledì 25 ottobre 2017, alle ore 11, a Palazzo Ducale si terrà l’inaugurazione della mostra dedicata a “501 disegni a sei mani per 500 anni Veneziani – Venezia, Rabat, Tunisi, Hewitt”, un progetto culturale internazionale che ha visto la partecipazione di 1.500 bambini che hanno colorato per la pace e raccontato l’amicizia e la collaborazione dei detenuti del carcere di Venezia e di Trento che si sono messi a disposizione per tradurre i loro messaggi e abbattere, in questo modo, i muri linguistici

In concomitanza con l’inaugurazione della mostra, ci sarà anche la consegna del volume realizzato raccogliendo i disegni dei bambini. Un libro che ospita la prefazione del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, tradotta in inglese, arabo ed ebraico. Il progetto ha ricevuto la benedizione apostolica di Papa Francesco. Prima dell’arrivo a Palazzo Ducale, il programma prevede, per le ore 10,45, l’arrivo di oltre 600 bambini in Piazza San Marco. Ad accoglierli i musicisti del Gran Caffè Lavena che suoneranno L’Inno alla gioia di Beethoven, diventato inno ufficiale dell’Unione Europea dal 1985. All’inaugurazione della mostra, oltre a bambini e insegnanti, saranno presenti: Luigi Brugnaro, Sindaco di Venezia Moez Sinaoui, Ambasciatore della Tunisia a Roma una Delegazione del Consolato Generale del Regno del Marocco Francesco Moraglia, il Patriarca di Venezia, Rav. Scialom Bahbout, Rabbino capo di Venezia, Imam Yahya Abd al-Ahad Zanolo, Responsabile del Coreis Veneto, Enrico Sbriglia, il Provveditore regionale dell’Amm.ne penitenziaria del Veneto, del Trentino Alto Adige e del Friuli Venezia Giulia, Pino Musolino, Presidente Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico settentrionale, Vincenzo Marinese, Presidente di Confindustria Venezia, Gabriella Belli, Direttore della Fondazione Musei Civici di Venezia, la Responsabile Associazione di volontariato “Venezia: Pesce di Pace”, Nadia De Lazzari Modera l’evento Alberto Laggia, giornalista di Famiglia Cristiana. In seguito i disegni saranno esposti nel carcere di Trento “Spini di Gardolo”. La mostra sarà visitabile nelle Sale del Museo dell’Opera a Palazzo Ducale dal 25 ottobre al 5 novembre, con l’orario di Palazzo Ducale (8.30 – 19 fino al 31 ottobre; dal 1 novembre 8.30 – 17.30, la biglietteria chiude un’ora prima, ingresso dalla Porta del Frumento) e il biglietto cumulativo dei ‘I Musei di Piazza San Marco’ (gratuito per i nati e i residenti nel Comune di Venezia)