Lavoro nell’arte: opportunità da Centro Pecci Prato, Kunstschau Lecce, a.topos Venice

Direzione museale, arte contemporanea, comunicazione, promozione e produzione editoriale dei musei sono gli ambiti di interesse dei bandi, delle offerte di lavoro e delle opportunità in senso più ampio che vi proponiamo questa settimana.

Direttori di museo, artisti, sono i professionisti cui si rivolgono le offerte di lavoro che abbiamo selezionato per voi questa settimana. In questo spazio diamo, infatti, una breve panoramica degli ultimi bandi aperti recentemente in Italia o prossimi alla scadenza, e alle opportunità (anche senza scopo di lucro) da cogliere al volo. Vi ricordiamo che su Facebook trovate il gruppo Artribune Jobs: vi invitiamo a iscrivervi per poter contribuire alla condivisione di bandi, concorsi, opportunità, spunti e offerte in ambito creativo. Intanto, ecco 5 proposte da tenere presente…

-Claudia Giraud

1. CENTRO PECCI DI PRATO CERCA DIRETTORE GENERALE

Centro Pecci, Prato

Il Consiglio di amministrazione del Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato ha istruito una manifestazione di interesse per candidati di grandi qualità ed esperienza che desiderino far parte della Fondazione nel ruolo di Direttore Generale, per lavorare con i rappresentanti del Consiglio nell’elaborazione e sviluppo di strategia ambiziose sulla scorta dei passati successi del Centro Pecci. Il Consiglio nutre forti aspettative per il Centro Pecci e per questo intende sviluppare una visione che sia incentrata sulla crescita, sullo sviluppo del pubblico, con una maggiore attenzione al digitale e a cogliere le opportunità commerciali a disposizione. Il candidato ideale dimostrerà un’eccellente conoscenza dell’arte contemporanea, avrà un track record nelle operazioni e nella gestione del museo e possiederà un eccellente acume commerciale. Fondamentale la conoscenza della lingua Inglese. Saxton Bampfylde Ltd agisce in qualità di consulente di un’agenzia di collocamento al Centro Pecci in questo incarico.

Scadenza: 5 novembre 2021
www.saxbam.com

2. KOCCA – OPEN CALL DI KUNSTSCHAU DI LECCE PER ARTISTI UNDER 40

Kocca, manifesto

Kunstschau_Contemporary Place, art project space nato nel 2018 nel cuore del quartiere San Pio di Lecce, lancia la prima edizione di KOCCA (Kunstschau Open Call for Contemporary Art) allo scopo di valorizzare, promuovere e sostenere le arti visive e gli artisti contemporanei. Rivolto a singoli artisti o collettivi, italiani e stranieri under 40, residenti in Italia, il bando propone la progettazione di un intervento site-specific per la sede espositiva di Kunstschau per avviare una riflessione sul ruolo di margine e confine, nonché di azione indipendente e dal basso con cui artisti e spazi indipendenti cooperano alla rigenerazione sociale, culturale e urbana della città, così come nella mission, nei progetti e nel contesto operativo di Kunstschau. Al vincitore della call verranno garantiti mostra personale presso lo spazio, coordinamento organizzativo, 200 euro di rimborso per la produzione dell’opera, rimborso viaggio in Italia e pernottamento.

Scadenza: 7 novembre 2021
https://www.kunstschau.it

3. A.TOPOS VENICE – CALL PER CREATIVI EMERGENTI

The Creative Room

Dopo il grande successo della prima edizione, a.topos Venice lancia la seconda edizione di THE CREATIVE ROOM, un’iniziativa per promuovere i giovani creativi. Seguendo l’impegno del Collettivo Curatoriale per accrescere la loro visibilità, a.topos fornisce uno spazio espositivo nel panorama artistico veneziano contemporaneo ad artisti selezionati. La tematica della seconda edizione è The Future and the Art of the Future e si riferisce alle seguenti questioni: Che cos’è cambiato nel processo creativo? In che modo la relazione con il pubblico ne è stata influenzata? Stiamo prendendo nuovi passi nei confronti della co-creazione? Stiamo assistendo alla nascita di una nuova egemonia dei media nella produzione artistica? In che modo gli agenti culturali all’interno delle pieghe del sistema dell’arte? La call è rivolta a tutti i creativi emergenti, singoli o collettivi, provenienti da tutto il mondo, nei campi della Digital Art – Installazione – Fotografia – Disegno/Illustrazione – Pittura – Performance – Scultura – Videoarte – Mixed Media – Design – Textile – Sound Art.

Scadenza: 19 dicembre 2021
https://atoposvenice.com/

4. COMUNE DI BASSANO DEL GRAPPA – ADDETTO COMUNICAZIONE, PROMOZIONE E PRODUZIONE EDITORIALE DEI MUSEI

Bassano del Grappa, Vista Aerea-ph-Paolo-Fiorese-Drone-Privato-fonte-Wikipedia

L’Istruttore addetto alla comunicazione, promozione e produzione editoriale dei musei, a prescindere dall’ufficio di inserimento nell’area 3^ “Cultura e Museo”, si affianca, sotto la supervisione del Dirigente, ai diversi operatori interni ed esterni, secondo le specifiche necessità, collaborando con le diverse aree del Comune e in particolare con i “Servizi di Staff”. La posizione lavorativa necessita di ottime capacità di elaborare prodotti grafici e di gestire progetti editoriali e digitali, di editing, di sviluppo di contenuti per la comunicazione e di social media management, di spiccata capacità di lavorare in team multidisciplinari e capacità di gestione di cambiamenti work in progress con scadenze molto ravvicinate. È richiesta una buona conoscenza del quadro normativo, oltre all’ottima conoscenza dell’uso delle applicazioni informatiche più diffuse e di quelle specifiche per la grafica.

Scadenza: 2 novembre 2021
http://www.comune.bassano.vi.it

5. CONCORSO D’ARTE YICCA – PREMIO INTERNAZIONALE PER GLI ARTISTI

CONCORSO D’ARTE YICCA – PREMIO INTERNAZIONALE PER GLI ARTISTI

YICCA è un concorso artistico internazionale, rivolto a tutti gli artisti o gruppi di artisti, professionisti e non provenienti da qualsiasi paese del mondo. Tutte le tecniche di opera d’arte sono ammesse al premio: disegno, pittura, scultura, video, fotografia, grafica, mix media, installazioni e performance. L’obiettivo del concorso è quello di promuovere gli artisti iscritti, dando la possibilità agli stessi di entrare a far parte concretamente del mercato dell’arte contemporanea. Internazionalità e networking rendono YICCA una grande opportunità per gli artisti, che potranno vincere un premio in denaro ed avere la possibilità di esporre le proprie opere in una galleria d’arte di una città europea. La selezione della giuria, composta da curatori e critici d’arte, porterà all’individuazione di 18 artisti che parteciperanno all’esposizione.

Scadenza: 10 novembre 2021
https://www.yicca.org/

6. MILANO MEDITERRANEA

Milano Mediterranea

Scade il 3 novembre la open call di Milano Mediterranea, centro d’arte partecipata decoloniale che a Milano attraverso le arti performative interagisce con territori e comunità per riscrivere e ripensare la relazione con la città e con il presente. Avamposto e presidio culturale nel quartiere Giambellino-Lorenteggio, Milano Mediterranea al suo secondo anno attiva una chiamata per una residenza di produzione che avverrà nel 2022. Il bando invita in particolare artisti provenienti da percorsi di diaspora del bacino del Mediterraneo e residenti in Italia a lavorare in una dimensione aperta al contesto, in dialogo con il Comitato di Quartiere, in ascolto delle voci e dei bisogni specifici del territorio. Saranno presi in particolare considerazione le application di artisti razzializzati e con esperienze di background migratorio. Diversificate le forme artistiche che è possibile candidare: performance, sound and new media art, text-based performance, lecture performance, multimedia storytelling, pratiche coreografiche, pratiche relazionali e progetti workshop-based. Per partecipare basta inviare un dossier contenente la presentazione del progetto e il portfolio artistico entro il 3 novembre 2021.

-Maria Paola Zedda

Scadenza: 3 novembre 2021
https://milanomediterranea.art

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).