Cultura&Salute: ultime borse di studio per il primo master di CCW School per professionisti ibridi

Grazie alla proroga dei termini di iscrizione, ancora qualche giorno per poter accedere a una delle 15 borse di studio per il primo Master Executive Cultura e Salute di CCW-Cultural Welfare Center

Fondazione Luigi Rovati, Credits Mattia Milani 1 1200x675 1 696x392
Fondazione Luigi Rovati, Credits Mattia Milani

Grazie alla proroga dei termini di iscrizione, c’è ancora qualche giorno disponibile per poter accedere a una delle 15 borse di studio per il primo Master Executive Cultura e Salute, dedicato alla formazione di nuove figure professionali che operano sulle relazioni tra i settori della Cultura, Sociale, Salute ed Educazione, per il benessere delle persone e delle comunità. “Ottima risposta nazionale, da ambiti professionali diversi, alla proposta di Master Executive “Cultura e Salute” di CCW School. A fronte di numerose richieste, viene prorogato al 30 settembre il termine per partecipare alla selezione per l’erogazione di 30 borse di studio del Fondo “Capacity Building su Cultura e Salute” alimentato dall’investimento di Fondazione Luigi Rovati, Fondazione CR Firenze, Fondazione Sicilia, Fondo Alberto Argenton, Banca Azzoaglio”. Spiegano i promotori.

IL MASTER CULTURA E SALUTE DI CCW-CULTURAL WELFARE CENTER

A realizzarlo, CCW-Cultural Welfare Center, la piattaforma nazionale che opera negli stessi settori – con un comitato scientifico composto da nomi come Luca Dal Pozzolo, Pier Luigi Sacco, Catterina Seia, Irene Sanesi – con l’investimento, tra gli altri, della Fondazione Luigi Rovati – che raccoglie la lunga esperienza imprenditoriale maturata in ambito farmaceutico con iniziative di responsabilità sociale incentrate sull’arte, sulle sue attività educative e formative e sulla contaminazione tra arte e salute. “Questa collaborazione è coerente con l’impegno della Fondazione volto a sostenere e incentivare la ricerca scientifica: nella nostra storia familiare e imprenditoriale abbiamo sempre creduto nella relazione tra arte e scienza e l’abbiamo sperimentata e applicata nelle nostre attività d’impresa”, afferma Giovanna Forlanelli Rovati, Vicepresidente della Fondazione e membro della Knowledge Community di CCW.

A CHI È RIVOLTO IL MASTER CULTURA E SALUTE

Il Master Cultura e Salute – rivolto a singoli professionisti, a operatori e decisori del settore culturale, sanitario, sociale, educativo appartenenti a pubblica amministrazione, imprese, organizzazioni no profit del Terzo Settore, associazioni culturali, enti culturali interessati a conoscere i fondamenti teorici e metodologici di un approccio integrato di welfare culturale rispetto alle grandi sfide della contemporaneità – inizia il 2 dicembre 2021 e termina il 31 dicembre 2022. La frequenza sarà in formula blended: parte online (orario tardo pomeridiano/serale) e parte dal vivo (tre fine settimana tra Torino, Milano e una città del sud Italia) così da facilitare la partecipazione dei professionisti e lavoratori, a cui è rivolto in modo privilegiato. Come già anticipato, è prorogata al 30 settembre l’application per le borse di studio.

– Claudia Giraud

VAI AL BANDO

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).