Libri d’arte appena pubblicati. Ecco le 6 uscite da non perdere

Nuovo appuntamento con lo spazio settimanale dedicato alla segnalazione di nuovissime uscite delle case editrici. Tra e-book e libri tradizionali, il comune denominatore è l’arte a 360°

Prosegue la serie di segnalazioni di nuovissime uscite delle case editrici, ovviamente a tema artistico-culturale, che i lettori potranno trovare in libreria o sulle piattaforme web. Dal libro fotografico sull’esperienza in Mali di un giovane rifugiato politico, Mohamed Keita al primo testo in Italia che affranca Jeanne Hébuterne, anche lei artista, dalla figura del suo compagno più famoso Amedeo Modigliani, ecco le sei pubblicazioni più interessanti di questa settimana… 

– Claudia Giraud 

1. L’ESPERIENZA DI MOHAMED KEITA IN AFRICA DIVENTA LIBRO FOTOGRAFICO

KENE – Mohamed Keita

Promossa da Fondazione Pianoterra Onlus e curata da Sara Alberani presso il Centro Pecci di Prato, KENE/Spazio è stata la mostra-rivelazione del progetto fotografico in Mali di un giovane rifugiato politico, Mohamed Keita. Ora quell’esposizione itinerante diventa un libro fotografico a cura di Giulio Cederna: una pubblicazione ricca di testi e immagini che documenta l’esperienza di Keita in Africa, dove ha avviato un laboratorio con 10 ragazzi per aiutarli a riscattarsi attraverso la fotografia.

Giulio Cederna – KENE – Mohamed Keita
Pecci Books, Prato, 2020
https://www.centropecci.it/it/webtv/kene-mohamed-keita-pecci-books 

2. L’ECOLOGISMO DI GRETA THUNBERG SPIEGATO AI BAMBINI CON LE ILLUSTRAZIONI

Capitan Papaia e Greta. La piccola guerriera che voleva attraversare l’Oceano

Un libro illustrato per far comprendere ai bambini l’importanza del rispetto per l’ambiente a partire dal racconto della traversata oceanica di Greta Thunberg con Pierre Casiraghi, alias Capitan papaia. Il viaggio della giovane attivista svedese per raggiungere New York e presenziare al summit delle Nazioni Unite sulle questioni del clima si è, infatti, svolto sulla barca a vela di proprietà di Pierre Casiraghi, figlio di Carolina di Monaco e del campione di offshore Stefano Casiraghi. Il tutto raccontato dalle illustrazioni di Maddalena Gerli, a cura di Beatrice Borromeo ed edito da 24 ORE Cultura.

Beatrice Borromeo – Capitan Papaia e Greta. La piccola guerriera che voleva attraversare l’Oceano
24 ORE Cultura, Milano, 2020
Pagg. 32, € 14,90
ISBN: 978-88-6648-447-9
www.24orecultura.com 

3. STROMBOLI 1949: UN FILM E UNA STORIA D’AMORE NELLE FOTO DI FEDERICO PATELLANI

Federico Patellani, Stromboli, 1949, Federico Patellani © Archivio Federico Patellani – Regione Lombardia Museo di Fotografia Contemporanea, Milano-Cinisello Balsamo

Caro Signor Rossellini, ho visto i suoi film Roma città aperta e Paisà e li ho apprezzati moltissimo. Se ha bisogno di un’attrice svedese che parla inglese molto bene, che non ha dimenticato il suo tedesco, non si fa quasi capire in francese, e in italiano sa dire solo ‘ti amo’, sono pronta a venire in Italia per lavorare con lei”. Da quella lettera di Ingrid Bergman, allora una delle massime stelle hollywoodiane, al regista Roberto Rossellini ne nasce un film, Stromboli terra di Dio (1950), e un’appassionante storia d’amore: entrambi immortalati dagli scatti di Federico Patellani, uno dei migliori fotografi dell’epoca. Dall’archivio Patellani, presso il Museo di Fotografia Contemporanea, sono ora emerse le fotografie che hanno dato origine al libro Federico Patellani, Stromboli 1949, pubblicato da Humboldt Books.

Alberto Bougleux, Goffredo Fofi, Kitti Bolognesi e Giovanna Calvenzi – Federico Patellani. Stromboli 1949
Humboldt Books, Milano, 2020
Pagg. 96, € 18.00
ISBN 978-88-99385-77-4
https://www.humboldtbooks.com 

4. UNA FANZINE CELEBRA I NUOVI MEMBRI DEL COLLETTIVO FOTOGRAFICO CESURA

Cesura Fanzine #3

L’ultima pubblicazione di Cesura Publish, la casa editrice dell’omonimo collettivo fotografico fondato nel 2008 che produce progetti nel campo della fotografia documentaria e di ricerca visiva in ambito artistico, è una rivista indipendente – Cesura Fanzine #3 – che vuole celebrare l’ingresso di nuovi membri nel gruppo. “Attraverso una selezione di immagini dai lavori dei membri, questa nuova zine vuole raccontare il significato di cesura”, spiega il collettivo, “e, nella sua parte interna da tagliare e scoprire, il luogo dove è nato il collettivo e le persone che vi hanno gravitato negli ultimi 12 anni”. Fondamentale sin dalla sua origine, la sede di Cesura, Pianello Val Tidone, è infatti un piccolo borgo tra i colli piacentini scelto per la sua distanza dalla movimentata vita cittadina e per il contatto diretto con la natura, che favorisce l’immersione profonda nella propria ricerca artistica.

Cesura Fanzine #3
Foto di Arianna Arcara, Francesco Bellina, Stefania Bosso, Teresa Dalle Carbonare, Maria Elisa Ferraris, Chiara Fossati, Giacomo Liverani, Alex Majoli, Claudio Majorana, Gabriele Micalizzi, Valentina Neri, Andy Rocchelli, Alessandro Sala, Giorgio Salimeni, Luca Santese, Marco P. Valli, Marco Zanella, Alex Zoboli
www.cesura.it

5. IL PRIMO TESTO IN ITALIA DEDICATO A JEANNE HÉBUTERNE ARTISTA, COMPAGNA DI AMEDEO MODIGLIANI

Grazia Pulvirenti – Non dipingerai i miei occhi. Storia intima di Jeanne Hébuterne e Amedeo Modigliani

È da poco uscito per Editoriale Jouvence (gruppo Mimesis) – Non dipingerai i miei occhi. Storia intima di Jeanne Hébuterne e Amedeo Modigliani di Grazia Pulvirenti. Germanista, saggista, studiosa del legame tra arte e letteratura, regista teatrale, Pulvirenti esordisce nella narrativa raccontando Jeanne Hébuterne, artista di talento, oscurata dalla fama di Amedeo Modigliani – suo compagno e padre della loro bambina, Jeanne –, amato al punto di suicidarsi. E lo fa affrancandola per la prima volta da quell’ingombrante figura di artista maledetto, ma ricostruendone personalità e indipendenza di pensiero.

Grazia Pulvirenti – Non dipingerai i miei occhi. Storia intima di Jeanne Hébuterne e Amedeo Modigliani
Editoriale Jouvence (gruppo Mimesis), Milano, 2020
Pagg. 150, € 11,40
ISBN 9788878017375
https://www.jouvence.it/catalogo/non-dipingerai-i-miei-occhi/ 

6. IL LIBRO FONDAMENTALE DI ROSALIND KRAUSS SULLA STORIA DELLA SCULTURA

Rosalind Krauss – Passaggi. Storia della scultura da Rodin alla Land art

E per finire le nostre segnalazioni settimanali all’insegna dell’imprinting teorico, ecco un libro fondamentale: Passaggi. Storia della scultura da Rodin alla Land art di Rosalind Krauss. Già tradotto per Bruno Mondadori, ma introvabile da tempo, è stato ristampato recentemente da postmedia books. “Tutto quello che ho capito della scultura aveva a che fare con l’esteriorizzazione di un’armatura interna che viene messa in tensione dal rapporto tra peso e gravità, con l’armatura interna che resiste al peso e alla gravità, ed è quello che ho visto nell’opera di Richard Serra. In effetti, ho visto il suo lavoro agganciarsi alle più importanti tradizioni della scultura rinascimentale. Ho pensato che l’ostilità di Clem nei suoi confronti non fosse appropriata, non per me”. Sono parole dell’illustre storica e critica d’arte che in questo volume analizza con eccezionale chiarezza e intuito le principali opere che hanno portato la scultura del XX secolo dalla scultura tradizionale e figurativa alla rivoluzionaria arte concettuale degli Anni Settanta.

Rosalind Krauss – Passaggi. Storia della scultura da Rodin alla Land art
postmedia books, Milano, 2020
240 pp. 172 ill., € 29
ISBN 9788874902705
http://www.postmediabooks.it/2020/270passaggi/9788874902705.html 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).