video

MiArt 2011

Un report tempestivo e succoso dell'edizione 2011 di MiArt. All'indomani dalla preview, Artribune pubblica uno short film che documenta luoghi, opere, facce e scorci...

Ecco MiArt. Artribune dà i numeri

Grandi nomi e giovani talenti provenienti dai Paesi non occidentali, molti da nazioni emergenti. Quest'anno a Milano si punta su artisti da Biennale. Sorbitevi questo breve assaggio di ciò che potrete trovare passeggiando fra gli stand della fiera che sta per aprire a Milano. E preparate il libretto degli assegni.

E zitto zitto nei giorni di Miart un gallerista “romano” va a farsi la...

Una settantina di gallerie, quasi solo americane, e senza nomi di primo piano. Una terza edizione che si presenta al via fiduciosa, “forte” dei...

Il meteo degli art-lovers. MiArt? A Milano un anticipo d’estate…

Scrutando il cielo in questi primi giorni di aprile viene da farsi una sola domanda: vuoi vedere che la primavera in cui è partita...

Ma cos’è Città del Messico o Basilea? Tanti big (anche italiani) per l’ottava fiera...

Ancora non siete convinti? Non credete che, dopo il boom attualmente in corso, ma con qualche lieve avvisaglia di fase regressiva, anche in arte...

Testi di Giorgio Verzotti, fotografie di Mimmo Jodice. Sul catalogo Miart non si risparmia…

Dopo Gabriele Basilico e Armin Linke, Mimmo Jodice. Fra tante novità, su tutte l’annunciata opzione tendenzialmente “nazionalista”, che si potrà verificare già dall’inaugurazione del...

È MIA ed è diversa da tutte

Una nuova fiera a Milano, con protagonista la fotografia. Uno stand per ciascun artista, un catalogo a schede, ma non solo. Eventi, incontri con gli autori e tutto il resto. Ne abbiamo parlato con Fabio Castelli, ideatore di MIA. Che ci assicura che la fiera ospitata a maggio al Superstudio Più sarà diversa da tutto quello che già c’è.

Otto art-camion, sugli Champs-Elysées. Luci e ombre per ArtParis numero tredici

Tanta arte da riempire diversi camion, ma con un carico piuttosto leggero. Così si potrebbe riassumere la tredicesima edizione di ArtParis, la fiera d’arte...

Brutta, ma interessante. Basilea tenta l’aggancio ai turisti con l’arte…

Emmenthal? Cioccolata? Magari coltellini pieghevoli? No, roba passata, apparato iconografico ormai adatto ai ricordi dei nostri nonni. Oggi è altro quello che alimenta la...

Se Torino guarda agli altri

Artissima si sta istituzionalizzando? La fiera del Lingotto riesce a parlare con difficoltà alle gallerie più piccole, giovani, di ricerca? In fondo è normale, la kermesse torinese ha i suoi anni e non si può essere giovani a vita. Ecco perché nel capoluogo piemontese si creano spazi che, dal prossimo novembre, secondo quanto Artribune è in grado di anticipare, potrebbero essere riempiti. In uno strepitoso spazio vicino alla Gam sarebbe in preparazione The Others, "fiera satellite" orientata ai giovanissimi, alle gallerie neonate, alla ricerca più estrema. Cento espositori sul modello di Independent, di Sunday, di Zoo, di JustMad e di tutte quelle piccole e medie fiere di qualità che sono nate sul modello della Liste di Basilea.

I PIÙ LETTI