Al via su Sky Arte la nuova serie condotta da Nicolas Ballario e dedicata agli spazi votati all’arte contemporanea in Italia
Ripercorre la carriera cinematografica di Richard Linklater il documentario in onda su Sky Arte domenica 2 maggio.
La 93esima edizione degli Oscar ha fatto sognare l’Italia lasciandola però a bocca asciutta. Una cerimonia in presenza, per pochi, di vero show, di grande cinema. Una notte magica che precede la riapertura delle sale italiane.
Riaprono le sale e arriva nei cinema un film molto atteso. Diretto da Silvia Giulietti, “Fellinopolis” racconta il lato meno noto del grande regista, mostrandocelo al lavoro sul set. Ecco il trailer
Il nuovo cortometraggio animato di Catherine Prowse è un omaggio alla diversità. Un video in stop motion dolcissimo, per dimostrare che in fondo “nessuno è normale”
A distanza di due anni dal suo debutto, approda su Netflix Love, Death + Robots Volume 2, la seconda stagione dell’acclamata serie di animazione dedicata interamente alla fantascienza e al mistero. Ecco il trailer
Aspettando la cerimonia degli Oscar 2021 continuiamo a raccontare i film candidati a Miglior Film. Questa è la volta di The Father, opera prima e adattamento che arriva direttamente da un testo teatrale. Un testo che riguarda la demenza senile e il rapporto tra un padre e una figlia. Un film che crea un vortice di emozioni e sensazioni
Un traguardo importante per la mostra permanente del tempio del cinema italiano. 10 anni in cui l’esposizione ha ospitato tantissimi visitatori curiosi del cinema e non.
Premiato come miglior cortometraggio documentario, “Colette” ha una storia singolare: è stato realizzato per un videogioco in Realtà Virtuale.
Negli Anni Cinquanta Jean Cocteau si dedicò alla decorazione di una villa in Francia, residenza di una sua amica e mecenate. Un cortometraggio ce la mostra in tutta la sua bellezza
Fatto storico. Finalmente l'Italia abolisce del tutto la censura cinematografica. Pasolini, Bertolucci, Visconti sono solo alcuni dei grandi registi che hanno dovuto farci i conti. “Ora gli artisti potranno avere più libertà” dice Franceschini.
Finalmente arriva al cinema il nuovo film di Woody Allen. Non è il miglior film di Woody Allen, ma sicuramente dividerà il pubblico. Tra chi si lascerà trasportare dalla sua malinconia e chi deciderà di starne fuori