La storia di Anne Frank arriva nei cinema italiani, con la distribuzione di Nexo Digital, il prossimo novembre. Sul grande schermo, insieme a lei, ci saranno le voci di 5 superstiti dell'Olocausto, che all'epoca della Shoah erano bambine o adolescenti. Ecco il trailer
In sala dal 13 giugno CLIMAX di Gaspar Noé, ovvero prove tecniche di destabilizzazione. La recensione
Come stupire gli spettatori? Lo sanno bene (e lo fanno bene!) Jarmush, Van Groeningen e Noé, i registi dei film che vedremo nelle sale cinematografiche dal 13 giugno.
Un focus sulla mostra dedicata a Giorgio de Chirico dalla GAM di Torino, che celebra non solo il talento dell’artista ma anche la sua influenza nei confronti delle generazioni successive.
Come annunciato lo scorso anno il Comune di Roma non è intenzionato a concedere per via diretta la solita piazza di Trastevere ai “ragazzi” del Cinema America. Quest'anno si farà un bando. E parte la polemica virale.
La storia del cineasta afghano Salim Shaheen è al centro del documentario in onda sul canale tematico satellitare.
Un uomo sceglie liberamente di rinunciare alla propria vita tranquilla, nascondendosi e osservando gli effetti della sua decisione. Sono queste le premesse di “Wakefield”, film del 2017 ripescato all’interno della nostra rubrica “Lost in projection”.
Per soli tre giorni arriva nei cinema italiani il documentario che racconta The Floating Piers, la grande installazione di Christo e Jeanne-Claude realizzata sul Lago d'Iseo nel 2016. Con riprese inedite, interviste e dietro le quinte
Un film “sinfonico”, in cui la parte musicale non si limita a fare da colonna sonora ma si fa chiave di lettura del racconto. È “Beautiful Things”, diretto da Giorgio Ferrero. In questo filmato la musica originale viene suonata in una camera anecoica
Due elfi adolescenti sono i protagonisti del nuovo lungometraggio firmato Disney Pixar. Una storia che parla di famiglia, amicizia, sogni e avventura. In attesa dell'uscita, prevista per la primavera 2020, ecco il primo trailer italiano
"Destino" è una piccola fiaba surreale, ideata nel 1945 da due mostri sacri: Salvador Dalì e Walt Disney. Un pittore e un cineasta, creatori di immagini eterne, partorirono questo short film animato, rimasto nel cassetto per più di cinquant'anni
Tante interviste e materiali di repertorio per raccontare un protagonista eccezionale del mondo dell'arte italiano e non solo. Verrà presentato in anteprima internazionale a Bologna il 16 giugno “Massimo Minini. The Story of a Gallerist”, diretto dalla giornalista Manuela Teatini. Ecco il trailer

I PIÙ LETTI