Libri d’arte appena pubblicati. Ecco le 6 uscite da non perdere

Nuovo appuntamento con lo spazio settimanale dedicato alla segnalazione di nuovissime uscite delle case editrici. Tra e-book e libri tradizionali, il comune denominatore è l’arte a 360°

Prosegue la serie di segnalazioni di nuovissime uscite delle case editrici, ovviamente a tema artistico-culturale, che i lettori potranno trovare in libreria o sulle piattaforme web. Dal libro che racconta la storia del design dagli anni ’20 a oggi al romanzo sull’enigma di una statua di Michelangelo che nasconde un segreto , ecco le sei pubblicazioni più interessanti di questa settimana…

-Claudia Giraud

1. IL GRANDE LIBRO DEL DESIGN DAGLI ANNI VENTI A OGGI

Big Book of Design

È da poco uscito per i tipi di 24 ORE Cultura, in libreria e online, un ricco volume enciclopedico di Andrea Branzi dedicato alla storia e ai grandi maestri del Design dagli anni Venti ad oggi. Si tratta di Big Book of Design, curato dall’architetto e designer fondatore di Domus Academy per raccontare la storia e l’approccio al progetto dei massimi creatori di oggetti ormai entrati a far parte del nostro vivere quotidiano: da Gio Ponti a Philippe Starck, da Ettore Sottsass ai fratelli Castiglioni, da Mies van der Rohe a Jasper Morrison.

Andrea Branzi – Big Book of Design
24 ORE Cultura, Milano, 2020

Pagine: 432 corredate da 300 illustrazioni, € 79,00
ISBN: 978-88-6648-453-0

https://www.24orecultura.com/libri/il-grande-libro-del-design/

2. IL DIARIO ILLUSTRATO DI TELEMACO SIGNORINI A RIOMAGGIORE, NELLE CINQUE TERRE

Telemaco Signorini

Il fiorentino Telemaco Signorini (1835-1901) è stato certamente uno di massimi rappresentanti della pittura macchiaiola e una delle più interessanti personalità dell’arte europea dell’Ottocento. In gioventù viaggiò attraverso l’Europa recandosi in Francia, Inghilterra e Svizzera, compresa l’Italia. Qui, nell’estate del 1860 scoprì Riomaggiore, il primo paese delle Cinque Terre, e ne rimase talmente folgorato dal volerne tenere un diario. Ora questo manoscritto è riprodotto in questo volume, insieme all’apparato iconografico che ne costituisce il prezioso contraltare.

Telemaco Signorini – Riomaggiore
Töpffer edizioni (Gruppo Oltre), Sestri Levante (GE), 2020

Pagg. 142, € 24,50
EAN: 9788888151229

https://www.oltre.it/topffer/biblioteca/store/topffer.asp

3. UNA CONVERSAZIONE CON MARIO BOTTA SUL TEMA DELL’ARCHITETTURA SACRA

Mario Botta

Il primo gesto architettonico, quello di tracciare un perimetro, di separare un microcosmo interno, scelto dall’uomo, dal macrocosmo esterno rappresentato dall’infinità della natura, porta con sé l’idea del sacro; richiama il gesto primordiale del segno tracciato dall’uomo sulla terra nell’atto di recingere”. Sono parole di  Mario  Botta, estrapolate da una conversazione sul tema della progettazione di spazi sacri che ora è diventata un libro, edito da Electa. A completare il dialogo dell’ architetto  ticinese  artefice della  ristrutturazione del  Teatro alla Scala di Milano  e di progetti come il  MART di Rovereto  e  del MoMa di San Francisco sono i suoi disegni che offrono un punto di vista inedito sul suo percorso umano  e  professionale.

Sergio Massironi e Beatrice Basile – Il gesto sacro. Una conversazione con Mario Botta
Electa, Milano, 2020

Pagg. 128, € 22
EAN: 9788891890108

https://www.electa.it

4. UN ROMANZO SULL’ENIGMA DI UNA STATUA DI MICHELANGELO CHE NASCONDE UN SEGRETO

Giangiacomo Schiavi, Il Mistero della Notte

Un medico di fama internazionale è ossessionato da una statua femminile di Michelangelo e dalla sua anomalia al seno. Sulla base di questo assunto si dipana il romanzo Il mistero della Notte. Una diagnosi per Michelangelo del giornalista d’inchiesta Giangiacomo Schiavi, già capocronista e vicedirettore del Corriere della Sera. Ispirato dalla figura del grande oncologo Gianni Bonadonna, pioniere con Umberto Veronesi delle cure antitumorali in Italia e nel mondo, il libro è una ricostruzione della storia del capolavoro michelangiolesco e al tempo stesso un’indagine nei meandri della medicina.

Giangiacomo Schiavi – Il mistero della Notte. Una diagnosi per Michelangelo
La Nave di Teseo, Milano, 2020

http://www.lanavediteseo.eu

5. AU REVOIR: IL LIBRO-RACCONTO DEL PROGETTO DI ARTE PARTECIPATA DELL’ARTISTA ETTORE FAVINI

Ettore Favini, Au Revoir

Au Revoir, il progetto dell’artista Ettore Favini curato da Connecting Cultures e vincitore dell’Italian Council 2019, diventa un libro. Edito sempre da Connecting Cultures, ricostruisce il lungo viaggio a tappe lungo il bacino del Mediterraneo attraverso le rotte tracciate dal jeans, tessuto dalle origini antichissime, grande protagonista della storia della moda e del costume moderno e contemporaneo. E lo fa invitando a parlare i suoi stessi protagonisti: studiosi, curatori, geografi, botanici, specialisti di diritti umani, direttori di museo, migranti dell’Africa del Nord.

Ettore Favini – Au Revoir
Connecting Cultures, Milano, 2020

Pagg. 156, € 23,00
ISBN 9788889154045

http://www.connectingcultures.it/au-revoir/

6. RITRATTI DI 5 FOTOGRAFI IN UN INTERNO DURANTE IL LOCKDOWN DA PANDEMIA

fotografia durante il lockdown

È stato pubblicato, in edizione limitata, il volume  Ritratti di fotografi in un interno, risultato di un recentissimo progetto del gruppo di ricerca torinese  Il Terzo Occhio photography. I suoi cinque componenti – Valerio Bianco, Franco Bussolino, Emilio Ingenito, Giorgio Veronesi, Pier Paolo Viola– hanno preso spunto dalla clausura imposta dalla pandemia per descrivere il quotidiano messo in discussione da un evento inaspettato.

Il Terzo Occhio photography- Ritratti di fotografi in un interno
Il Terzo Occhio photography, Torino, 2020

http://www.ilterzoocchiophoto.it/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).