Il ribaltamento della stazione di Lecce. Bando per fotografi under 35 per documentarne il cantiere

Online il bando di un progetto di formazione e produzione fotografica, ideato da Officine della Fotografia con un team di sole donne, per documentare l’avvio di una grande opera ferroviaria a Lecce e formare 5 giovani fotografi.

Officine staff
Officine staff da sx a dx Ilenia Tesoro, Valeria Biava, Valeria Potì e Martina Loiola

Nel gennaio 2010 Regione Puglia, Provincia, Comune di Lecce, Rete ferroviaria italiana e Ferrovie Sud Est firmavano il protocollo d’intesa per la riqualificazione dell’area ferroviaria del capoluogo salentino. Ora, dopo lunghi anni di attesa, quell’accordo prenderà finalmente corpo con l’avvio del cantiere che rivoluzionerà il volto e il sistema viario dell’intera città. Una trasformazione che sarà raccontata passo dopo passo da MH/TP – Make History/Take Pictures, un progetto di formazione e produzione fotografica ideato dal team tutto al femminile di Officine della Fotografia – la casa dei fotografi a Lecce e provincia – composto da: Valeria Biava (grafica e retoucher), Ilenia Tesoro e Martina Loiola (fotografe e videomaker) e Valeria Potì (consulente di comunicazione e responsabile di Officine). “Da subito, pensando al progetto del ribaltamento della stazione ferroviaria abbiamo iniziato ad immaginare come questo evento potesse essere raccontato fotograficamente, quali le competenze, capacità, stimoli da avere per affrontare un simile impegno e mentre ragionavamo su tutto questo ci siamo convinte che doveva essere un’occasione da condividere, e poi di più, da offrire a giovani fotografi”, racconta Valeria Potì. “Abbiamo quindi deciso di ideare il tutto come un laboratorio vero e proprio, partendo dalla formazione degli autori, una formazione con docenti qualificati in campo fotografico, architettonico, ingegneristico, per poi arrivare alla pratica, all’esecuzione di un lavoro fotografico complesso, seguendone tutte le fasi, dallo scatto, all’editing fino all’esposizione, che diverrà parte integrante del cantiere”.

Foto conferenza stampa con Alessandro Delli Noci e Valeria Potì
Foto della conferenza stampa alla presentazione del progetto con Alessandro Delli Noci e Valeria Potì

IL BANDO

Da qui l’idea di un bando per la selezione dei cinque fotografi under 35 che saranno protagonisti di un laboratorio formativo-produttivo della durata di quattro moduli non consecutivi, della durata di una settimana ciascuno. I selezionati, prima di lavorare direttamente sul campo, avranno, quindi, la possibilità di formarsi in aula con docenti esperti di architettura, ingegneria e, ovviamente, fotografia (il docente sarà selezionato da Afip International – Associazione Fotografi Professionisti, partner del progetto), e parteciperanno ad incontri con i tecnici del comune. “Questo lavoro organico sarà affidato a fotografi della nuova generazione ed è dunque una iniziativa non solo importante, ma anche da ripetere, magari riportandola anche in altri contesti similari”, afferma Giovanni Gastel, Presidente di Afip International. “Questo progetto ha una impostazione intelligente e nuova che può aiutare non solo il territorio in cui si realizzerà ma anche i giovani autori che avranno la possibilità di emergere nel campo della fotografia. A nome di Afip International plaudo questa iniziativa della quale mi farò portatore anche altre in contesti”.

Locandina del progetto
Locandina del progetto

I COMMENTI DA LECCE

Entusiasmo anche da parte della pubblica amministrazione, con Alessandro Delli Noci, giovane vicesindaco di Lecce ed assessore ai lavori pubblici: “MH/TP ci permetterà non solo di favorire la formazione e di supportare la creatività giovanile, ma ci permetterà anche di documentare i primi mesi di una delle più importanti opere che da qui a qualche giorno avvieremo, il ribaltamento della stazione, che cambierà il volto della nostra città. Questo progetto, che è riuscito ad intercettare sostenitori come la Banca Popolare Pugliese, intende raccontare un’opera strategica partendo dalla formazione dei più giovani e dalle loro professionalità. Ed è proprio questo che intendiamo fare con tutti i cantieri strategici che interessano il settore dei Lavori pubblici: utilizzare gli strumenti di comunicazione a disposizione e, attraverso la rete, raccontare tutti i cantieri e informare i cittadini sui tempi, sugli interventi e sulle eventuali difficoltà di aziende e operai”. Tutte le attività di MH/TP saranno, infatti, documentate sui social di Officine della Fotografia ed una speciale sezione blog sul sito racconterà i progressi dei giovani fotografi selezionati. A conclusione del progetto, verrà realizzata una mostra fotografica con installazione all’aperto, lungo i tratti del cantiere più in vista, che resterà in esposizione per tutto il tempo, fino al termine dei lavori di conclusione della grande opera nell’area ferroviaria di Lecce. C’è tempo fino al 4 aprile per iscriversi al bando.

   Claudia Giraud

http://www.officinedellafotografia.it/bando-mh-tp/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).