Due artisti, due barche e tre città. Sono queste le componenti di 2BOATS, una piattaforma fotografica “galleggiante”. Il progetto, portato avanti dai tedeschi Claudius Schulze e Maciej Markowicz, si propone di esplorare il tema della vita urbana e della relazione con l’ambiente attraverso il mezzo fotografico. I due mezzi galleggianti, molto diversi per estetica e funzione, sono degli studi itineranti e si muovono lungo i fiumi d’Europa per portare la loro esperienza in luoghi sempre diversi. Se la barca di Schulze, dall’aspetto ospitale e casalingo, serve perlopiù come base per incontri e workshop, quella di Markowicz, compatta e specchiata, funge da camera oscura.
Il viaggio di 2 BOATS è iniziato lo scorso anno partendo da Amburgo e facendo tappa ad Amsterdam, dove era in corso la Unseen Photo Fair. Da lì, la rotta per Parigi in occasione di Paris Photo e poi indietro al punto di partenza, Amburgo, per la Triennale locale di fotografia.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Tanni è storica dell’arte, curatrice e docente; la sua ricerca è incentrata sul rapporto tra arte e tecnologia, con particolare attenzione alle culture del web. Insegna Digital Art al Politecnico di Milano e Culture Digitali alla Naba – Nuova Accademia di Belle Arti di Roma. Ha pubblicato “Random. Navigando contro mano, alla scoperta dell’arte in rete” (Link editions, 2011) e “Memestetica. Il settembre eterno dell’arte” (Nero, 2020). Collabora con la redazione di Artribune dalla sua fondazione.