Francesca & Massimo Valsecchi Collection: aperti i Saloni di Palazzo Butera a Palermo. Le foto

La collezione di arte antica, moderna e contemporanea dell’imprenditore lombardo e di sua moglie è esposta nei saloni del maestoso edificio settecentesco che si affaccia sul mare, aperti anche a luglio

Dipinti di Annibale Carracci, di Edward Burne-Jones, di Sassoferrato, acquerelli di pittori-viaggiatori, mobili delle Grandi Esposizioni, porcellane Ginori del Settecento e vetri francesi del primo Novecento: sono alcune delle opere presenti nella Francesca & Massimo Valsecchi Collection, esposta nei tre saloni del primo piano di Palazzo Butera a Palermo, aperti eccezionalmente tutti i martedì, mercoledì e giovedì di luglio, dalle 18 alle 20. Nel maestoso edificio settecentesco che si affaccia sul mare – acquistato nel 2016 dall’imprenditore e collezionista lombardo Massimo Valsecchi per farne la propria dimora insieme alla moglie Francesca e un museo aperto al pubblico – si ripete l’iniziativa, già svoltasi lo scorso giugno, che ha permesso per la prima volta di visitare i tre saloni del primo piano del palazzo, oltre al normale percorso di visita. Qui è allestita infatti parte della collezione della coppia di collezionisti, che esplora i vertici dell’arte in Europa colta nei suoi momenti di maggiore trasformazione, attraverso un percorso dove l’idea di futuro e di esplorazione sono sempre al centro. Ecco le immagini…

– Claudia Giraud

 www.palazzobutera.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).