Renato Guttuso re di Palermo. Immagini delle nature morte in mostra a Villa Zito

47 opere provenienti da prestigiose collezioni come quelle del MART di Rovereto, la Fondazione Magnani Rocca, i Civici Musei di Udine, il Museo Guttuso.

L’artista indaga ossessivamente una serie di oggetti che si animano nelle tele e che diventano i protagonisti indiscussi delle opere grazie alla straordinaria forza espressiva e alla potenza cromatica”. L’artista in questione? È Renato Guttuso, e le tele di cui si parla sono le sue straordinarie nature morte, genere che ha praticato nell’intero arco della sua attività e che costituiscono, dalla fine degli anni Trenta, una componente essenziale della sua produzione. E che ora diventano protagoniste della grande mostra appena inaugurata a Palermo negli spazi di Villa Zito, dal titolo Guttuso. La forza delle cose: 47 opere provenienti da prestigiose collezioni come quelle del MART di Rovereto, la Fondazione Magnani Rocca, i Civici Musei di Udine, il Museo Guttuso e alcune importanti collezioni private. Curata da Fabio Carapezza Guttuso e Susanna Zatti, direttrice dei Musei Civici di Pavia, la mostra resta visibile fino al 26 marzo 2017: noi ne vediamo una fotogallery dall’opening.

Evento correlato
Nome eventoGuttuso - La Forza delle cose
Vernissage21/12/2016 ore 11.30 su invito
Duratadal 21/12/2016 al 26/03/2017
AutoreRenato Guttuso
CuratoriSusanna Zatti, Fabio Carapezza Guttuso
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoVILLA ZITO
IndirizzoVia della Libertà 52 90143 - Palermo - Sicilia
EditoreSKIRA
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.