In Puglia un ciclo di mostre tra scrittura, immagine e parola: si inizia con Paola Mancinelli

A Martina Franca, da Area Domus, ha inaugurato “L’immaginario della scrittura”, un ciclo di tre mostre dedicate a Paola Mancinelli, Vittorio Balsebre e Fernando De Filippi. Tre artisti che indagano la scrittura e il rapporto tra immagine e parola.

Caratteri tipografici, contenuti testuali, riflessioni fotografiche e iconografiche sono segni, tracce e condizioni particolarissime che caratterizzano l’operato di Paola Mancinelli (Taranto, 1974), artista che guarda con attenzione ai processi sperimentali legati all’immagine e alla scrittura. Il segno di Mancinelli riprende un atteggiamento poetico e intimista, a volte di natura tagliente, che entra in forte connessione con le pulsioni più profonde dell’animo umano, parole e gesti visivi scaturiscono in un’operazione dalla forte indole raffinata e identitaria. I lavori realizzati dell’arista sono dialoghi dinamici e compositivi carichi di una poetica fotografica di valore verbale, sono azioni ed espressioni semplici dal significato riflessivo e visionario che Mancinelli recupera da più fonti, tra le quali anche la letteratura, il cinema e la storia dell’arte.

Paola Mancinelli, Il sogno di Era. Installation view at Area Domus, Martina Franca 2021
Paola Mancinelli, Il sogno di Era. Installation view at Area Domus, Martina Franca 2021

LE OPERE DI PAOLA MANCINELLI

Quelli dell’autrice sono gruppi di collage insoliti, opere dalla narrazione leggera intrise da un seducente rapporto tra il significato e il significante, assemblage realizzati con citazioni, rimandi e suggestioni iconografiche d’altri tempi legate a un’espressione vivida e di segno contemporaneo. Tra gli arredi e gli oggetti di design esposti nel loft di Area Domus, che da più di trent’anni propone esemplari unici come opere d’arte, i lavori di Paola Mancinelli si prestano in una completa e bilanciata visione spaziale, estetica e funzionale. In linea con quelle idee innovative che circolavano tra le aule della scuola più famosa del mondo, nata appunto nella città di Weimar.

Giuseppe Amedeo Arnesano

Evento correlato
Nome eventoPaola Mancinelli - Pura forma con limite
Vernissage10/07/2021 ore 19
Duratadal 10/07/2021 al 30/09/2021
AutorePaola Mancinelli
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoAREA DOMUS
Indirizzovia Mottola, Km 2.200 - Martina Franca - Puglia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Giuseppe Arnesano
Storico dell'arte e curatore indipendente. Laureato in Conservazione dei Beni Culturali all'Università del Salento e in Storia dell'Arte Moderna presso l'Università La Sapienza di Roma. Ha conseguito un master universitario di I livello alla LUISS Master of Art di Roma. Giornalista pubblicista, iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti dal 2011, collabora come critico d’arte con Artribune dal 2011. Nel settore della comunicazione culturale, dal 2013 a oggi, ha lavorato con la Soprintendenza Speciale del Polo Museale Romano, con la Fondazione Torino Musei e la Fondazione Carriero a Milano. Tra le mostre recenti è co-curatore del progetto “Studio e Bottega - Tradizione e Creatività nel segno dell’Arte”, ideato da Ilaria Gianni e realizzato negli spazi della Fondazione Pastificio Cerere di Roma.