Forme e contrasti. Jennifer Guidi a Milano

Galleria Massimo De Carlo, Milano ‒ fino al 18 maggio 2019. Va in scena nella sede di Palazzo Belgioioso la mostra personale della californiana Jennifer Guidi.

Attraverso l’utilizzo di una lunga e complessa tecnica, che vede protagonista la sabbia, Jennifer Guidi (Redondo Beach, 1972) plasma e decora le sue opere seguendo uno stile per certi aspetti molto istintivo. Usando le dita delle mani, infatti, l’artista crea delle tele che, in quanto a risultato finale, si fondono quasi con l’arte scultorea.
Diventando quasi tridimensionali, le opere di Guidi sono valorizzate al massimo nel contesto architettonico neoclassico per il quale sono state concepite, ovvero gli spazi di Palazzo Belgioioso, a Milano.
Le forme scelte da Guidi hanno un particolare significato: il serpente rappresenta la rinascita e il rinnovarsi della forza, mentre le forme piramidali vengono collegate alle piramidi dell’antico Egitto e al loro essere connessione con l’aldilà.
I contrasti generati da questo connubio di etnicità, spiritualità e forma animale in un palazzo d’epoca rendono l’installazione delle opere quanto più contemporanea e attuale possibile.

Luisa Pagani

Evento correlato
Nome eventoJennifer Guidi - Eclipse
Vernissage03/04/2019 ore 19
Duratadal 03/04/2019 al 18/05/2019
AutoreJennifer Guidi
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoMASSIMO DE CARLO
IndirizzoPiazza Belgioioso 2, 20121 - Milano - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Luisa Pagani
Nata ad Agordo nel 1993 si trasferisce a Milano per frequentare la Scuola di Cinema Luchino Visconti nel 2012. Inizia il suo percorso nel mondo dei media legati a moda e arte nel 2015.