Sospensioni temporanee. Bagliato e Grosche in Puglia

Foothold, Polignano a Mare ‒ fino al 20 novembre 2018. Il collettivo Like A Little Disaster presenta la bipersonale “Temporarily Suspended” di Mariantonietta Bagliato e Julie Grosche, che tratteggia la condizione umana, presente e futura, con metafore tratte dal web.

Contando su due registri espressivi contrapposti, manuale per Mariantonietta Bagliato e tecnologico per Julie Grosche, le due artiste si concentrano su una possibile rappresentazione della figura umana. Bagliato sviluppa la sua ricerca ancorando al soffitto creature di stoffa, per l’occasione sottoposte a una revisione dei rapporti anatomici con preoccupanti fuori scala di arti, testa e busto. Sono precariamente stabilizzate a un filo con la possibilità di essere manipolate per trovare nuovi equilibri e conseguenti assetti esistenziali.
Per Grosche, i rapporti tra gli individui sono regolati da avatar, morfologicamente identici con piccole concessioni al genere o all’età, che dialogano scambiandosi suoni o inneggiando compatti a nostalgiche melodie. Un complessivo e chiaro rimando al titolo della mostra che, nel web, indica il blocco parziale di un utente, temporaneamente invisibile, e al tema della sparizione. Identità bannate, dunque, come quelle mortificate in corpi flosci o in replicanti virtuali.

Marilena Di Tursi

Evento correlato
Nome eventoTemporarily Suspended
Vernissage20/10/2018 ore 19,30
Duratadal 20/10/2018 al 20/11/2018
AutoriMariantonietta Bagliato , Julie Grosche
Generiarte contemporanea, doppia personale
Spazio espositivoFOOTHOLD
IndirizzoVia Cavour, 68 - Polignano A Mare - Puglia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Marilena Di Tursi
Marilena Di Tursi, giornalista e critico d'arte del Corriere del Mezzogiorno / Corriere della Sera. Collabora con la rivista Segno arte contemporanea. All'interno del sistema dell'arte contemporanea locale e nazionale ha contribuito alla realizzazione di numerosi eventi espositivi, concentrandosi soprattutto sulla promozione dei giovani artisti pugliesi dal 1988 fino ad oggi. È autrice di numerose pubblicazioni e di testi critici di presentazione dell’opera di giovani artisti, contenuti in cataloghi redatti in occasione di mostre personali e collettive. Per conto della Fondazione Corriere della Sera, in qualità di membro del consiglio scientifico, ha curato cicli di incontri dedicati all’arte contemporanea nell’ambito dell’iniziativa “Da Est a Ovest Bari incontra il mondo” (2015/2016) e “Quanto è contemporanea l’arte contemporanea?” (2016, con Marco Scotini, Achille Bonito Oliva, Domenico Fontana, Marco Senaldi). Laureata in Lettere presso l’Università degli Studi di Bari, con una tesi in Storia dell’arte contemporanea, ha conseguito la specializzazione triennale in storia dell’arte medievale e moderna presso l’Università “La Sapienza” di Roma e il titolo di Dottore di ricerca in Documentazione, catalogazione, analisi e riuso dei beni culturali presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bari. Insegna Storia dell’arte nel locale Liceo artistico.