Il gallerista Richard Saltoun apre la nuova sede di Mayfair a Londra. Le immagini

Cambio di sede per la galleria londinese Richard Saltoun che lascia il quartiere Fitzrovia per la più modaiola Mayfair. Ed inaugura con una mostra tutta al femminile. Le immagini.

Elisabatta Catalano, 1944 - 2015 Bolkan Florinda, 1969 Gelatin silver print 30,5 x 40,5 cm, © Archivio Elisabetta Catalano. Courtesy of Richard Saltoun Gallery
Elisabatta Catalano, 1944 - 2015 Bolkan Florinda, 1969 Gelatin silver print 30,5 x 40,5 cm, © Archivio Elisabetta Catalano. Courtesy of Richard Saltoun Gallery

Vi abbiamo raccontato più volte di Mayfair quartiere in continua ascesa. Un’ascesa iniziata alcuni anni fa per questa zona, nel cuore della capitale inglese che negli ultimi anni ha richiamato le migliori gallerie internazionali. L’ultima in ordine di tempo ad aprire una nuova sede nel quartiere è Richard Saltoun che lascia la sede storica di Fitzrovia per la più modaiola Mayfair. Apertura in grande stile per la galleria che inaugura il prossimo 15 febbraio con la mostra WOMEN LOOK AT WOMEN che esplora l’identità femminile attraverso il lavoro di tredici artiste di fama internazionale. Filo conduttore della mostra è l’indagine sul rapporto che le donne hanno con il proprio corpo e con quello delle altre donne. Con alcune opere particolarmente di pregio come Ego Geometria Sum (1983-6), esposto alla Biennale di Venezia del 1984, che traccia la storia di Helen Chadwick dalla nascita all’età di trent’anni o Transformations (1969/2013) di Renate Bertlmann che comprende 53 autoritratti, in cui la Bertlmann si trasforma in diversi tipi di personaggi femminili: l’indipendente, la schiva, l’eccentrico e così via, interpretando la “femminilità” nelle sue tante sfaccettature. Curata da Paola Ugolini la mostra include le opere di Eleanor Antin, Renate Bertlmann, Elisabetta Catalano, Helen Chadwick, Rose English, Valie Export, Alexis Hunter, Rose Finn-Kelcey, Friedl Kubelka, Annegret Soltau, Jo Spence, Francesca Woodman e Marie Yates. Tutte le immagini.

   Mariacristina Ferraioli

WOMEN LOOK AT WOMEN /
15 febbraio – 13 marzo 2018
Richard Saltoun
41, Dover Street, London W1S 4NS

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Mariacristina Ferraioli
Mariacristina Ferraioli è giornalista, curatrice e critico d’arte. Dopo la laurea in Lettere Moderne con indirizzo Storia dell’Arte, si è trasferita a Parigi per seguire corsi di letteratura, filosofia e storia dell’arte presso la Sorbonne (Paris I e Paris 3). Ha conseguito il Master in Organizzazione e Comunicazione delle Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. Ha vinto la Residenza per Curatori della Dena Foundation for Contemporary Art presso il Centre International d’Accueil et d’Echanges des Récollets di Parigi. Ha lavorato al Centre Pompidou collaborando alla realizzazione della mostra “Traces du Sacré” e ha pubblicato un testo critico sul catalogo della mostra. Ha coordinato l’ufficio Master dell’Accademia di Belle Arti di Brera e ha curato mostre sia in Italia che all’estero. Redattrice di Artribune, collabora stabilmente con Cosmopolitan Italia e Icon Design. Sta conseguendo un dottorato in Comunicazione e mercati: Economia, Marketing e Creatività presso l’Università Iulm di Milano ed è docente a contratto presso diverse istituzioni tra cui l’Accademia di Belle Arti di Brera.