Apre Cascina Maria, il nuovo spazio di Nicoletta Rusconi a Novara. Le immagini dei tre progetti

In provincia di Novara, a qualche chilometro da Borgoticino, l’ex residenza di Nicoletta Rusconi si trasforma, come già annunciato ad agosto da Artribune, in un nuovo spazio espositivo. Due edifici ristrutturati e un enorme giardino ospitano tre diversi appuntamenti, visitabili fino al 16 novembre. Siamo andati anche noi: ecco le immagini.

Cascina Maria, Novara
Cascina Maria, Novara

Nelle campagne di Agrate Conturbia la pendenza dolcemente collinare del terreno permette la giusta estensione di scuderie e campi da golf. E di nuovi format dedicati all’arte contemporanea. Un esempio è Cascina Maria, il nuovo spazio ideato da Nicoletta Rusconi. La visita comincia nell’edificio che accompagna il cortile d’ingresso dove sono ubicati tre appartamenti completamente restaurati e in affitto, all’interno dei quali sono stati esposti lavori di artisti che negli anni hanno collaborato con la art dealer, gallerista, PR Nicoletta Rusconi, trasformando gli spazi domestici in una densa capsula del tempo. All’interno si trova la carta da parati dipinta da Donatella Spaziani, un wall-paper di Davide Tranchina, il pavimento di Flavio Favelli e una misteriosa porta di Alexeij Koschkarov.

LE TRE ANIME DI CASCINA MARIA

Nell’edificio di fronte, invece, Riccardo Beretta (Bergamo, 1982) ha svolto tre mesi in residenza, primissimo pioniere di I.D.E.A. – Independent Domus Exhibiting Art, progetto lanciato dalla Rusconi che per due volte l’anno ospiterà nello spazio della foresteria un artista italiano e uno straniero, invitati a produrre nuove opere ispirate al luogo e all’utilizzo di materiali reperibili territorialmente.
La cascina, infatti, è formata due grandi edifici, attorniati da centinaia di metri quadrati di verde. C’è anche un lago e persino una piscina. Il progetto, inoltre, ha tre anime: è una residenza per artisti, un giardino di sculture e un laboratorio per percorsi temporanei dedicati alla fotografia.

IL GIARDINO DELLE SCULTURE

Fino al 16 novembre, la Project Room dedicata a Riccardo Beretta e il percorso di raccordo – tra i diversi piani di un corpo della cascina-  segnato dalle foto velate di Luca Gilli (Reggio Emilia, 1965) faranno da contrappunto, tra interno ed esterno, al format Country Unlimited che seleziona le opere per il giardino delle sculture. Grazie alla collaborazione con alcune gallerie italiane (Raffaella Cortese, Kaufmann Repetto, Giò Marconi, Francesca Minini, Massimo Minini, e all’architetto Walter Patscheider), Nicoletta Rusconi ha costituito un parco di sculture, fra alberi decennali, camminamenti in pietra e prati senza fine, che accolgono  Francesco Arena, Miroslaw Balka, Matthias Bitzer, Monica Bonvicini, Mattia Bosco, Latifa Echakhch, Dan Graham, Paolo Icaro, Carlo Ramous e Markus Schinwald.

Ginevra Bria

Agrate Conturbia (NO) // fino al 16 novembre 2017
Riccardo Beretta
I.D.E.A. – Independent Domus Exhibiting Art
Luca Gilli, fotografie in mostra – in collaborazione con paola sosio contemporary art│milano

Country Unlimited
Francesco Arena, Miroslaw Balka, Matthias Bitzer, Monica Bonvicini, Mattia Bosco, Latifa Echakhch, Dan Graham, Paolo Icaro, Carlo Ramous e Markus Schinwald.
Cascina Maria
Via Motto 11

visite su appuntamento
Per informazioni e prenotazioni:

  1. Emilie Gualtieri +39 334 8566108 | Franco Garone +39 393 9472056
  2. [email protected] | [email protected]
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Ginevra Bria
Ginevra Bria è critico d’arte e curatore di Isisuf – Istituto Internazionale di Studi sul Futurismo di Milano. È specializzata in arte contemporanea latinoamericana.