I colori di Cuba. In mostra a Milano

Mudec, Milano – fino al 30 luglio 2017. La mostra “Ahora Cuba. Italia e Cuba: possibilità a colori. Riflessioni artistiche e dialoghi interculturali in mostra”, organizzata da L’Art9, un’associazione culturale di giovani under 30 con base a Milano, propone opere e disegni tra presente e futuro. Realtà e sogni dei bambini cubani, rielaborati e riproposti in un percorso simbolico da sette artisti italiani.

C’è solo un posto al mondo dove oggi si riesce ad assaporare, tra i profumi di tabacco, caffè e rhum, l’essenza del tempo, in tutte le sue declinazioni, ed è posizionato al centro del Mar dei Caraibi. Passato, presente e futuro a Cuba si mischiano, visceralmente, tra ideali, costrizioni e sogni. Ahora Cuba, la mostra allestita al Mudec, coglie e fotografa l’incredibile unicità del Paese e si propone di raccontarne il futuro, partendo dal passato.
Il progetto, inaugurato nell’estate del 2016, consiste in due fasi: la prima ha portato 53 kg di colore in otto città cubane, mettendoli a disposizione dei bambini per imprimere su carta la loro realtà e i loro sogni. 53 come gli anni dell’embargo, un numero carico di significato e tradizione che vuole essere alimentata e insieme stravolta dallo sguardo delle nuove generazioni.
La seconda fase è avvenuta in Italia. Partendo dagli oltre cento disegni dei bambini, gli artisti coinvolti hanno provato a rielaborarli. L’esito è un percorso personale che racchiude l’entusiasmante riflessione cubana e allo stesso tempo tiene in considerazione i cambiamenti politici, sociali ed economici che stanno segnando il Paese.
Ne è derivata una mostra viva, dove si avverte il pulsare dell’arte in senso estetico e sociale, dove il gioco, unito al colore, risulta una lingua per comunicare e riflettere, testimoniando come l’immediatezza di un disegno possa trasmettere molto e colpire un pubblico di diverse età e culture.

Tommaso Santambrogio

 

Evento correlato
Nome eventoAhora Cuba. Italia e Cuba
Vernissage11/07/2017
Duratadal 11/07/2017 al 30/07/2017
Generedidattica
Spazio espositivoMUDEC - MUSEO DELLE CULTURE
IndirizzoVia Tortona 56 20144 - Milano - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Tommaso Santambrogio
Milanese classe 1992, Tommaso Santambrogio si è laureato in economia e management per l’arte, la cultura, i media e la comunicazione presso l’Università Bocconi. È appassionato e affamato di tutto, specialmente di ciò che non è economico, come l’arte nella sua totalità, il cinema (più è ricercato o semplicemente geniale meglio è), la musica, la letteratura, la poesia e qualsiasi disciplina culturale e che tocca l’uomo nella profondità dell’animo. Ama viaggiare, come testimoniano le esperienze lavorative in una galleria d’arte contemporanea a Cape Town e presso il festival del cinema indipendente europeo di Parigi. Si considera un regista e uno sceneggiatore, senza però avere il benché minimo diritto per farlo; ha collaborato a diversi progetti culturali e imprenditoriali universitari e non, e ama i sognatori in quanto è l’unica categoria in cui si riesce a identificare.