Art2Night 2017: torna la Notte Bianca dell’Arte di Bergamo. 5 eventi da non perdere

L’8 luglio torna Art2Night 2017, la notte dell’arte a Bergamo. Per tutta la sera i luoghi della cultura aprono al pubblico con oltre 50 eventi distribuiti tra Città Alta e Città Bassa, tra visite guidate, inaugurazioni, aperture straordinarie e performance.

Andy Warhol, l’opera moltiplicata. Exhibition view at GAMeC, Bergamo 2017. Photo Antonio Maniscalco
Andy Warhol, l’opera moltiplicata. Exhibition view at GAMeC, Bergamo 2017. Photo Antonio Maniscalco

Anche quest’anno una speciale anteprima della Fondazione Credito Bergamasco dà il via, venerdì 7 luglio, a Art2Night 2017, weekend dell’arte, organizzato dalla divisione Art & Culture di Proloco Bergamo, con l’inaugurazione di una nuova importante mostra negli spazi della sede storica della banca in Largo Porta Nuova. Un preludio alla serie di eventi che si susseguiranno la sera successiva, dalle 18.00 alle 24.00, come La Notte delle mostre all’Accademia Carrara per vedere, tra gli altri, uno straordinario dipinto di Antoon van Dyck; e poi ci sono le tovagliette d’artista per la Sagra dell’Arte di The Blank ArtDate 2017 offerte in regalo ai partecipanti. Ecco gli eventi da non perdere…

1. Le quattro stagioni a Palazzo Creberg

Giovanni Bonaldi al lavoro

La Fondazione Credito Bergamasco, da sempre sostenitrice dell’iniziativa, inaugura ufficialmente la quarta edizione della notte bianca dell’arte della città di Bergamo già il 7 luglio con lo spettacolo di narrazione e musica Il Purgatorio di Dante: nel paradiso terrestre con Beatrice, basato sul canto XXX del Purgatorio di Dante Alighieri. La sera successiva Palazzo Creberg, sua sede storica, resterà eccezionalmente aperto dalle 18.00 fino alle 22.00 per l’inaugurazione di Stagioni, una suggestiva installazione site-specific dell’artista Giovanni Bonaldi: una sua personale interpretazione dell’avvicendarsi delle quattro stagioni narrate come parte di un misterioso racconto tratto dal grande libro della Creazione.

Giovanni Bonaldi
7 luglio-1 settembre 2017
Palazzo Creberg
Largo Porta Nuova 2, 24122 Bergamo

2. La Notte delle mostre all’Accademia Carrara

Antoon van Dyck Compianto su Cristo morto 1628 – 1632 circa olio su tela collezione privata Courtesy Robilant Voena

Un’intera serata in Pinacoteca – dalle 18 alle 23 – rivolta ai piaceri del gusto, della musica e alla speciale riscoperta di opere abitualmente in deposito o in restauro, oltre all’opportunità di ammirare due capolavori del maestro fiammingo Antoon van Dyck, in dialogo con i dipinti di altri artisti a lui coevi in collezione permanente, esposti in una sala dedicata al Secolo d’oro dell’arte barocca.

Accademia Carrara
Piazza Giacomo Carrara, 82, 24121 Bergamo
http://www.lacarrara.it

3. Tovagliette d’artista a The Blanc

ArtDate 2017

 

The Blank – associazione culturale nata nel 2010 con l’obiettivo di connettere in un’unica rete enti pubblici e privati che lavorano nell’ambito dell’arte contemporanea a Bergamo e provincia – partecipa ad Art2Night riproponendo tramite video e fotografia i migliori momenti della settima edizione del suo festival ArtDate, svoltasi il 26-27-28 maggio scorsi. Per l’occasione verranno regalate ai partecipanti le tovagliette d’artista realizzate da Marco Basta, Riccardo Beretta e Andrea Mastrovito per la Sagra dell’Arte di The Blank ArtDate 2017.

http://www.theblank.it

4. Contemporary Locus 12 nell’ex Albergo Diurno

L’ex Albergo Diurno di Bergamo

Contemporary Locus 12, la manifestazione che riapre al pubblico luoghi dimenticati della città, quest’anno si svolge all’interno dell’ex Albergo Diurno, spazio sottostante Piazza Dante, nel centro di Bergamo con gli artisti Kader Attia e Alvin Curran. La struttura circolare sotterranea di 1200 metri quadri, a cui si accede attraverso unʼampia scalinata, fu inizialmente pensata come rifugio antiaereo e poi convertita in Albergo Diurno dal 1949 al 1978, con funzioni igienico-sanitarie, commerciali e ricreative. Vincolato dalla Soprintendenza ai Beni Artistici e Architettonici, lʼex Albergo Diurno è uno dei luoghi più suggestivi della storia sociale della città, presente nella memoria di intere generazioni, ma nascosto da oltre 40 anni agli occhi della comunità. In occasione di Art2Night sarà visitabile, tramite visita guidata, a partire dalle ore 18.30.

Kader Attia e Alvin Curra
Albergo Diurno
Piazza Dante, Bergamo
http://contemporarylocus.it/work/contemporary-locus-12/

5. Quattro mostre alla GAMeC

Andy Warhol. L’opera moltiplicata, Gamec Bergamo

Accanto ad un laboratorio per bambini dai 5 agli 11anni, la GAMeC propone una visita guidata alle ore 20,30 alle quattro mostre in corso: Andy Warhol. L’opera moltiplicata: Warhol e dopo Warhol con copertine di dischi, oggetti di culto, riviste e fotografie accanto a lavori realizzati dopo la scomparsa dell’artista; Con Amore più che con Amore, che permette di ammirare le opere della Collezione Permanente normalmente non esposte. In contemporanea, lo Spazio Zero del museo ospita Alien Culture, personale dell’artista Pamela Rosenkranz che presenta una suggestiva installazione accanto a opere su tela ispirate ai dipinti di Gentile Bellini; in sala proiezioni, infine, è possibile vedere i video della nona edizione di Artists’ Film International, il principale network internazionale legato alla videoarte.

Gamec
Via San Tomaso, 53, 24121 Bergamo
http://www.gamec.it/it

– Claudia Giraud

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).