Assenze relazionali. Ramírez e Berta a Roma

smART – Polo per l’Arte, Roma – fino al 10 marzo 2017. La mostra capitolina, il cui titolo è ispirato a Pessoa, cela un dialogo performativo tra i due protagonisti. Nel comune pretesto del gioco.

Una Sola Moltitudine è una doppia personale sulla performance, indagata non solo nella sua specificità ma anche attraverso il carattere iconico del materiale fotografico, in cui l’enfatizzata individualità di Calixto Ramírez (Reynosa, 1980) si rivela disinteressata alla riflessione sulle relazioni umane di Filippo Berta (Treviglio, 1977).
In Tana libera tutti! (2016) Ramírez ricorre a un rituale solitario e mimetico: una destrutturazione dell’esperienza nella simbiosi corporea con i luoghi del Parco Virgiliano, a pochi passi dallo smART. Berta, invece, accentua la potenza sovversiva del gesto quotidiano, nella catarsi di una ritualità condivisa. Presente! (2016) impone la visione del gioco tra bambini nella sua funzione sociale e generazionale, a confronto con un pubblico di adulti. L’immagine dei bimbi che schiacciano un brick “rappresenta la parte animale soppressa nell’adulto da convenzioni uniformanti”, come affermato dall’artista.

Rossella Della Vecchia

Evento correlato
Nome eventoFilippo Berta / Calixto Ramírez - Una sola moltitudine
Vernissage09/11/2016 ore 18,30
Duratadal 09/11/2016 al 10/03/2017
AutoriFilippo Berta, Calixto Ramírez
CuratoreSaverio Verini
Generiarte contemporanea, doppia personale
Spazio espositivoFONDAZIONE SMART - POLO PER L'ARTE
IndirizzoPiazza Crati 6/7, 00199 - Roma - Lazio
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Rossella Della Vecchia
Rossella Della Vecchia, classe 1986, è specializzata con lode in Storia dell'Arte Contemporanea (cattedra di Carla Subrizi, La Sapienza) con la tesi “Trouble Every Day: Tous Cannibales, la voracità da tabù ad arte, dall’arte alla società”. Da sempre interessata all’arte come alla scrittura, e alla comunicazione in genere, scrive di cultura, politica e attualità. Storica dell’Arte, esperta SEO e freelance per vocazione, attualmente fa parte dell’ambito gestionale di Zon.it. Da marzo 2013 cura un personale blog sull’arte: ArtFriche Zone. “Soltanto quando il senso di associazione nella società non è più abbastanza forte da dare vita a concrete realtà, la stampa è in grado di creare quell’astrazione, il pubblico” (Dwight MacDonald).

1 COMMENT

Comments are closed.