Un’umanità non dichiarata. Broomberg&Chanarin a Milano

Lisson Gallery, Milano – fino al 17 marzo 2017. Rappresentati dalla galleria britannica fin dal 2014, il duo sudafricano-inglese Broomberg&Chanarin sbarca per la prima volta in Italia.

Politica, religione, storia, violenza, calamità, guerra sono i temi affrontati dagli artisti Adam Broomberg (Johannesburg, 1970) e Oliver Chanarin (Londra, 1971) attraverso una fotografia che ricerca, prendendo in prestito metodologie e tecniche proprie dell’arte forense e della disciplina investigativa, le Trace evidence, tracce evidenti di presenza umana.
L’esposizione, suddivisa in otto serie fotografiche dal 2006 al 2016, include American Landscape (2009), originariamente esposta al Freud Museum di Londra, Red House (2006) indagine sulla condizione repressiva dei prigionieri curdi in Iraq, The Day Nobody Died e Repatriation (2008), fotografie scattate durante la guerra in Afghanistan, dove il conflitto è restituito attraverso immagini astratte.

Alessandra Ghinato

Evento correlato
Nome eventoBroomberg & Chanarin
Vernissage19/01/2017 ore 19
Duratadal 19/01/2017 al 17/03/2017
AutoriAdam Broomberg, Oliver Chanarin
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoLISSON GALLERY
IndirizzoVia Zenale 3 - Milano - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI