I 5 migliori giovani artisti italiani? Li scelgono i direttori delle fiere

La Lettura, domenicale culturale di casa Corriere della Sera, pubblica le preferenze di Ilaria Bonacossa di Artissima (Torino), Alessandro Rabottini di Miart (Milano) e Angela Vettese di Arte Fiera (Bologna)

Giulia Cenci
Giulia Cenci

Qualcuno, di questo fatto, apprezzerà l’onestà intellettuale, l’indipendenza di giudizio, l’originalità delle scelte. Ma qualcun altro magari lo vedrà come l’ennesima conferma della mediocrità del panorama italiano nell’arte d’oggi, nell’emergere dei giovani talenti. È possibile, domandandosi, che chiedendo a tre grandi esperti della scena nazionale di menzionare i loro 5 under 40 italiani preferiti, non si trovino d’accordo su nessun nome? Neanche 2 su 3 indichino almeno uno stesso artista? Questo “fatto” si è verificato oggi, ed a provocarlo è stato La Lettura, domenicale culturale di casa Corriere della Sera. Ed i tre esperti interpellati non sono tre qualsiasi, bensì i direttori – tutti al primo anno di incarico nel 2017 – delle tre maggiori fiere d’arte del Paese: Ilaria Bonacossa di Artissima (Torino), Alessandro Rabottini di Miart (Milano) e Angela Vettese di Arte Fiera (Bologna).

5 ITALIANI E 5 STRANIERI

Le risposte? Totalmente discordanti, accennavamo. I top under 40 italiani per Ilaria Bonacossa sono Matteo Rubbi, Anna Franceschini, Invernomuto, Davide Savorani, Irene Dioniso. Alessandro Rabottini risponde con Luca Monterastelli, Andrea Romano, Francesco Arena, Patrizio Di Massimo, Giulia Cenci, mentre Angela Vettese promuove Serena Vestrucci, Giulio Squillacciotti, Caterina Erika Shanta, Roberto Fassone, Diego Marcon. Poi La Lettura – dopo un’interessante intervista-a-tre su cos’è l’arte contemporanea, sul ruolo delle fiere d’arte, sul rapporto tra contemporaneo e classicità – allarga lo sguardo, chiedendo i migliori 5 a livello internazionale. Qui la direttrice di Artissima propone Cally Spooner, Adrien Missika, Xu Zhen Madein Company, Cecile B. Evans, Kasia Fudakowski, seguita dal nuovo direttore di Miart che si gioca Uri Aran, Michael E. Smith, Jordan Wolfson, Jean-Marie Appriou, Helen Marten. Le scelte della direttrice di Arte Fiera – ormai a 10 giorni dal via, a Bologna – sono invece per Christodolou Panayatou, Laure Prevost, Camille Henrot, Nick Mauss, Lucy McKenzie.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.