Immagini e visioni. Alexeev & Vlassenroot a Milano

Otto Zoo, Milano – fino al 20 gennaio 2017. La doppia personale di Nikita Alexeev e Edwin Vlassenroot riflette con delicatezza e ironia sulla rarefazione dell’immagine e la metafisica degli oggetti.

Edwin Vlassenroot, Sentience, 2016 - Installation view at Otto Zoo, Milano 2016 - photo Luca Vianello
Edwin Vlassenroot, Sentience, 2016 - Installation view at Otto Zoo, Milano 2016 - photo Luca Vianello

La bipersonale Images and Their Entities e Sentience da Otto Zoo instaura un dialogo tra due artisti coetanei, diversi per nazionalità e premesse eppure vicini nella ricerca. Nikita Alexeev (Mosca, 1953) fa parte del movimento concettualista moscovita e dedica idealmente la mostra a Umberto Eco: nelle sue opere coesistono oggetti e disegni a penna e acquarello, accompagnati da testi in russo, francese e inglese in una sorta di slittamento narrativo e sospensione temporale. Edwin Vlassenroot (Hulst, 1953) presenta tele in cui l’elemento naturale viene rarefatto sino a raggiungere un decorativo quasi rinascimentale e sculture connotate da elementi visionari e grotteschi. Le due personali convivono in una dimensione ironica in cui l’elemento naturale si fa metafisico e incoraggia una riflessione sull’immagine e la visione.

Giulia Meloni

Milano // fino al 20 gennaio 2017
Nikita Alexeev – Images and Their Entities
Edwin Vlassenroot – Sentience
OTTO ZOO
Via Vigevano 8
02 36535196
[email protected]
www.ottozoo.com

MORE INFO:
https://www.artribune.com/dettaglio/evento/57640/nikita-alexeev-edwin-vlassenroot-images-and-their-entities-e-sentience/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Giulia Meloni
Giulia Meloni nasce a Cagliari nel 1990. Dopo gli studi classici, migra a Roma, dove frequenta il corso di Progettazione e Arti Applicate all’Accademia di Belle Arti. Con una tesi in storia dell’arte contemporanea approda all’Accademia di Belle arti di Brera a Milano, dove attualmente frequenta il biennio specialistico di Visual Cultures e Pratiche Curatoriali.