Dopo Caserta e Praga, ora Milano. Nuovo spazio in zona Porta Vittoria per la galleria aA29

Terzo spazio a Milano per la galleria aA29, dopo quelli di Caserta e Praga. Aperta a dialoghi interdisciplinari, promuove progetti site specific e residenze in Campania

Vinci-Galesi, I viaggiatori indossavano il fuoco della bellezza, 2016
Vinci-Galesi, I viaggiatori indossavano il fuoco della bellezza, 2016

Prende il nome dal piccolo asteroide 2002 AA29 co-orbitante con la Terra, alle cui prossimità si avvicina circa ogni 95 anni. È stato ipotizzato che l’asteroide possa essersi formato dallo scontro tra la Terra e Theia, il pianeta che, secondo la teoria dell’impatto gigante, avrebbe dato poi origine alla Luna. Presto una nuova sede milanese affiancherà gli spazi storici di Caserta e Praga della galleria aA29 Project Room: succederà il prossimo 15 dicembre, con l’inaugurazione del progetto I Varchi Del Poi, con opere di Tiziana Pers, Sasha Vinci e Maria Grazia Galesi. La mostra, corredata da un testo di Leonardo Caffo e un dialogo con Daniele Capra, presenta nuovi lavori degli artisti che indagano il concetto di possibilità e di anticipazione del presente. Diretta da undici anni da Gerardo Giurin, aA29 Project Room – che ha il suo cuore pulsante nel centro storico di Caserta, come luogo di partecipazione e spazio multifunzionale – è una galleria aperta a dialoghi interdisciplinari, creata per promuovere, attraverso progetti site-specific e residenze, le più diverse forme della ricerca contemporanea e che mira a scoprire e sostenere il lavoro degli artisti, innescando sistemi di relazione che conducano a nuovi contenuti.

GESTO E AZIONE ARTISTICA
Le Project Rooms di Caserta, Milano e Praga di aA29, ispirate dal misterioso viaggio del corpo celeste, indagano così, attraverso i linguaggi dell’arte, l’affascinante dimensione della realtà contemporanea, senza tralasciare la componente del mercato: “Abbiamo partecipato a numerose fiere, e nell’ultima ArtVerona uno dei nostri artisti rappresentati, Kyle Thompson, è risultato finalista al Premio Icona 2016“, racconta il gallerista. “Inoltre, per l’autunno del 2017, creeremo una residenza d’artista in Campania, dove il nostro artista americano lavorerà ai suoi progetti”. Ora questo nuovo spazio in via Sottocorno a Milano, in zona Porta Vittoria, che si apre con una mostra che analizza la centralità del gesto e dell’azione artistica e che annovera tra gli artisti il duo Vinci/Galesi che sarà protagonista del prossimo progetto della galleria aA29: “la prossima Primavera, dal 22 al 26 aprile 2017, organizzeremo all’interno della Reggia di Caserta e del suo Giardino Inglese, con il patrocinio del Mibact, una cerimonia laica che prende origine dall’infiorata siciliana, dove gli artisti Sasha Vinci e Maria Grazia Galesi saranno i performers, all’interno del progetto artistico Mutabis”.

Inaugurazione: giovedì 15 dicembre 2016 -ore 18
Dal 15 dicembre 2016 al 31 gennaio 2017
Via P. Sottocorno 27 – Milano
www.aa29.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.