Radio GAMeC debutta su Clubhouse. Primo museo italiano con palinsesto sul nuovo social network

In una striscia quotidiana di 30 minuti, il progetto della GAMeC di Bergamo, acclamato dall’Unesco come delle iniziative meritorie condotte dai musei nel mondo durante il lockdown, porta l’arte e la cultura nelle stanze della nuova piattaforma social

GAMeC, esterno. Ph. Giulio Boem
GAMeC, esterno. Ph. Giulio Boem

Nuova avventura per Radio Gamec che, dopo 66 giorni di trasmissioni quotidiane in diretta dal profilo Instagram della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo, è diventata live, lanciando cinque incontri ad ingresso gratuito all’aperto nel cortile dell’istituzione, fino ad approdare sulle frequenze FM di Radio Popolare come Radio GAMeC PopUp, con 16 puntate itineranti attraverso i luoghi simbolo di Bergamo e della sua provincia su uno studio mobile a bordo di un camper. Ora, in attesa di diventare presto una vera e propria Web Radio, questo progetto, riconosciuto dall’UNESCO come una delle migliori iniziative museali al mondo durante il lockdown, ritorna alle sue origini social approdando sulla neonata piattaforma Clubhouse, che appare un’ottima divulgatrice di contenuti artistici.

DA RADIO GAMEC A CLUBHOUSE

L’idea della radio – che è sempre stata nella mia testa, ma che per una ragione o per un’altra non avevamo mai trovato il tempo di realizzare – è diventata una possibilità concreta anche grazie all’impegno di Lara Facco con il suo studio, di Leonardo Merlini e di altri amici e professionisti che si sono innestati in corso d’opera”, raccontava in un’intervista a Santa Nastro il direttore del museo Lorenzo Giusti. “Volevamo uno strumento semplice per diffondere informazione, creare ponti di comunicazione, porre le basi creative per una riprogettazione del domani e, soprattutto, dare forza alla nostra campagna di sostegno all’Ospedale Papa Giovanni XXIII”.

Lorenzo Giusti. Photo Lorenzo Palmieri
Lorenzo Giusti. Photo Lorenzo Palmieri

IL PALINSESTO SU CLUBHOUSE

Ora, quello stesso spirito ritorna nella nuova striscia quotidiana di 30 minuti – dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle 9 -, all’interno della quale Lorenzo Giusti e Lara Facco inviteranno numerose personalità del sistema dell’arte a conversare apertamente e in modo partecipativo su tematiche attuali. Si comincia lunedì 15 febbraio con una puntata dedicata ai nuovi modi in cui si parla di arte proprio su Clubhouse, con l’intervento di Massimiliano Tonelli, Direttore Editoriale di Artribune, e Cristiano Seganfreddo e Gea Politi, Direttori di Flash Art. Martedì 16 febbraio si parlerà di fiere d’arte insieme a Nicola Ricciardi, Direttore Artistico di miart – fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea di Milano, e Ilaria Bonacossa, Direttrice di Artissima, fiera internazionale d’arte contemporanea di Torino. Roberto Pisoni, Direttore di Sky Arte, e Marco Maisano, giornalista e conduttore televisivo, converseranno di arte in televisione mercoledì 17 febbraio. Giovedì 18 febbraio si entrerà nel mondo del collezionismo grazie all’intervento di Sabrina Donadel, conduttrice della trasmissione televisiva Private Collection di Sky Arte, e Valeria Napoleone, mecenate e collezionista. La settimana si concluderà venerdì 18 febbraio con una puntata dedicata alla divulgazione dell’arte attraverso la radio, grazie a Nicolas Ballario, conduttore televisivo e anima di Te la do io l’arte su Rai Radio 1, e alla producer radiofonica Ilaria Gadenz.

– Claudia Giraud

Dati correlati
CuratoreLorenzo Giusti
Spazio espositivoGAMEC - GALLERIA D'ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
IndirizzoVia San Tomaso 53 24121 - Bergamo - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).