Artribune Jobs. La rubrica mensile sulle offerte di lavoro nell’arte: 5 bandi da non perdere

Un nuovo appuntamento con la rubrica mensile dedicata ad Artribune Jobs, la piattaforma costola di Artribune dedicata alle offerte di lavoro nel mondo dell’arte. Ecco 5 bandi da tenere d’occhio

Artribune Jobs è una costola del sito (e magazine) ammiraglio Artribune che da qualche anno funziona come piattaforma di offerte di lavoro nel mondo dell’arte, della fotografia, dell’architettura, del design, dei musei e della creatività in generale. Un servizio utile dove poter consultare la lista delle offerte attive, delle ricerche di personale e di collaborazioni, dei bandi e dei concorsi attivi al momento. Data la grande quantità di annunci e lanci che arrivano in redazione e certi di offrire un utile servizio ai nostri lettori, abbiamo deciso di avviare sulle colonne di Artribune, una rubrica mensile che dia una breve panoramica degli ultimi bandi aperti recentemente o prossimi alla scadenza. Eccone 5 da non perdere…

Claudia Giraud

1. RESIDENZA PER SCRITTORI IN 6 NUOVI CENTRI CULTURALI D’ITALIA

Bagliore, Eni, Borca di Cadore, Dolomiti

Tracciare una nuova biografia culturale dell’Italia a partire dai suoi spazi riconvertiti a nuovi usi. È questo l’obiettivo di Bagliore, la Call promossa da cheFare in collaborazione con la casa editrice Il Saggiatore per trovare 6 scrittrici e scrittori under 35 e invitarli a partecipare all’omonimo programma di residenze in altrettanti nuovi centri culturali sparsi in tutto il Belpaese: luoghi che si trovano in spazi rigenerati e che sono nati dopo la crisi del 2008 per creare spazi di produzione, diffusione e dibattito della cultura che si reggono su modelli alternativi rispetto a quelli della cultura “tradizionale”. Si tratta dei Bagni Pubblici di Via Agliè di Torino; degli spazi di CLAC a Palermo; dell’ex stabilimento enologico di ExFadda a San Vito dei Normanni; dell’Ex Villaggio Eni di Borca di Cadore; delle Officine Culturali di Catania; dei panorami di Pollinaria a Civitella Casanova. I vincitori – per i quali è previsto un contributo di 1.600€ lordi e la copertura delle spese di vitto e alloggio – saranno chiamati a scrivere un capitolo (in qualsiasi forma, dal saggio, alla poesia, fiction, o fumetto) di un libro sui nuovi centri culturali che verrà curato e pubblicato da Il Saggiatore.

Scadenza: 4 ottobre 2019

https://www.che-fare.com/bagliore-residenze-artistiche-nuovi-centri-culturali-call-for-applications/
http://jobs.artribune.com/competitions/call-di-bagliore-programma-di-residenze-artistiche-nei-nuovi-centri-culturali-italiani/3059.php

2. RESIDENZA D’ARTISTA A TRIESTE, CAPITALE EUROPEA DELLA SCIENZA 2020

NEURO REVOLUTION_OPEN CALL UNDER 35 AiR Trieste Per Chi Crea

Open Call per la selezione di sei artisti visivi under 35, invitati alla residenza Neuro-Revolution di AiR Trieste con il sostegno del MiBAC e di SIAE, nell’ambito del programma Per Chi Crea. Il progetto, che mira ad indagare l’impatto delle nuove tecnologie della comunicazione e dell’informazione sull’essere umano e sulla società, si svolge a Trieste in sinergia con proESOF – EuroScience Open Forum 2020, coinvolgendo in veste di partner la Fondazione Modena Arti Visive e NABA, Nuova Accademia di Belle Arti. In coincidenza con l’investitura di Trieste a Capitale europea della Scienza con ESOF 2020 – la principale manifestazione europea focalizzata sul dibattito tra scienza, tecnologia, società e politica – le opere concepite dagli artisti durante la residenza saranno esposte all’interno del Science in the City Festival in una mostra collettiva, a cura di Francesca Lazzarini, negli spazi della galleria MLZ Art Dep. Le candidature saranno valutate da una giuria composta dalla stessa Lazzarini (direttrice AiR Trieste, curatrice e responsabile del progetto), Claudia Löffelholz (responsabile della Scuola di alta formazione FMAV), Marco Scotini (NABA Arti Visive Department Head), Gaia Tedone (curatrice) e Marco Lorenzetti (direttore MLZ Art Dep).

Scadenza: 13 ottobre 2019

http://airtrieste.it
http://jobs.artribune.com/competitions/per-chi-crea-open-call-under-35-neuro-revolution-residenza-air-trieste/3058.php

3. CINQUE BANDI DI FONDAZIONE CR FIRENZE PER LA RICHIESTA DEI CONTRIBUTI ORDINARI

Firenze

La Fondazione, solo una volta l’anno, offre la possibilità di presentare una domanda per il finanziamento di progetti in linea con le finalità dell’Istituzione e inerenti le sue cinque aree tematiche di intervento: arte, attività e beni culturali; volontariato, filantropia e beneficenza; ricerca e innovazione; educazione, istruzione e formazione; protezione e qualità ambientale. Questa possibilità si rivolge ad associazioni ed enti senza scopo di lucro che operano nei territori di riferimento della Fondazione: Città Metropolitana di Firenze e Province di Arezzo e Grosseto. Sono accolti progetti che saranno realizzati nell’anno 2020. Le risorse messe a disposizione dalla Fondazione saranno determinate sulla base delle disponibilità definite dal Documento di Programmazione Annuale 2020.

Scadenza: 20 novembre 2019

www.fondazionecrfirenze.it
http://jobs.artribune.com/competitions/bandi-ordinari-fondazione-cr-firenze/3060.php

4. CORSO PER CURATORE DI ARCHIVI D’ARTISTA

Carol Rama nella sua casa studio. Foto Pino Dell’Aquila © Archivio Carol Rama, Torino

L’archivio d’artista svolge un’importante funzione culturale ed economica perché pone al centro della propria ricerca la salvaguardia dell’identità e della certificazione della autenticità delle opere, tema di ancora maggior rilievo oggi in considerazione dei nuovi linguaggi del contemporaneo. Esistono numerosi patrimoni documentali da valorizzare e produzioni contemporanee che necessitano di istituzionalizzare una memoria per resistere al tempo. Per l’organizzazione e la gestione di tali istituzioni sono richieste molte e varie competenze di base che deve possedere una nuova figura professionale: il Curatore dell’Archivio d’Artista. Per questo AitArt propone un corso ad hoc, con un programma di studio interdisciplinare di temi e materie umanistico/storiche, giuridiche, tecniche, informatiche negli spazi della nuova sede operativa di via Porta Nuova 16 a Milano, dal 24 al 26 ottobre 2019.

Scadenza: 15 ottobre 2019

www.aitart.it
http://jobs.artribune.com/competitions/corso-per-curatore-di-archivi-di-artista/3061.php

5. CONCORSO PER FOTOGRAFI UNDER 35

Stephen Shore, Luzzara, 1993, Collezione Linea di Confine

Il concorso fotografico JOBS. Forme e spazi del lavoro nel tempo della Quarta rivoluzione industriale, organizzato dall’associazione Linea di Confine per la Fotografia Contemporanea è alla ricerca di autori under 35 in Italia ed in Europa, interessati ai temi della trasformazione del lavoro e degli spazi della produzione, per una mostra dei propri lavori. I giovani fotografi potranno presentare le proprie ricerche che saranno selezionate da una commissione composta da Antonello Frongia (storico della fotografia, Università Roma 3), William Guerrieri (fotografo, curatore Linea di Confine), Guido Guidi (fotografo), Stefano Munarin (urbanista, IUAV) e da Andrea Pertoldeo  (fotografo e coordinatore Master fotografia IUAV). Le ricerche selezionate saranno esposte all’Ospitale di Rubiera (RE), nel contesto di una giornata di studio e di una mostra di fotografie di autori di rilevanza internazionale a cura di Linea di Confine, che inaugurerà in data 16 novembre 2019.

Scadenza: 12 ottobre 2019
www.lineadiconfine.org
http://jobs.artribune.com/competitions/concorso-fotografico-jobs-forme-e-spazi-del-lavoro-nel-tempo-della-quarta-rivoluzione-industriale-per-fotografi-under-35/3062.php

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).