Il MediTa Festival a Taranto si apre coi talenti scoperti da Achille Lauro. Tra urban pop e trap

Torna, dal 3 al 5 settembre la seconda edizione del MediTa Festival di Taranto che accompagna i più iconici musicisti italiani con l’Orchestra della Magna Grecia. Quest’anno con un’anteprima speciale con la Generazione Z della musica in Italia

Achille Lauro sul palco del Medita 2020

Anche nell’estate 2021 torna il MediTa Festival che, organizzato con l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Rinaldo Melucci, giunge alla sua seconda edizione partendo da Taranto e guardando al Mediterraneo e alle nuove generazioni. E lo fa con un format che “usa” l’Orchestra della Magna Grecia come “base musicale” per accompagnare – orchestrando i più grandi successi – alcuni tra i più iconici artisti della scena musicale italiana. Il festival sarà aperto da un’anteprima speciale – prevista il 2 settembre – dedicata alla Generazione Z, i nativi digitali insomma, della scuderia di MK3, la società nata da un’idea di Achille Lauro e Angelo Calculli, entrata di recente nel mercato degli NFT musicali e della blockchain, mentre si concluderà il 5 settembre con l’esibizione di Edoardo Bennato: un nome che ha fatto la storia della musica. In mezzo, le performance di Mahmood e dello stesso Achille Lauro accompagnati da 40 maestri concertisti dell’Orchestra della Magna Grecia.

Il Maestro Piero Romano e Achille Lauro
Il Maestro Piero Romano e Achille Lauro

ANGELO CALCULLI, PRODUTTORE DI ACHILLE LAURO E SOCIO DI MK3

Ci tengo a ringraziare tutti e in modo particolare la città di Taranto, che sta dimostrando un grande coraggio: sostiene la musica e gli operatori del settore”, dichiara Angelo Calculli, produttore musicale di Achille Lauro e socio di MK3. “Considero questo festival un piccolo gioiello. Il concerto dello scorso anno e di quest’anno andranno su Amazon Prime. Sono felice di aver convinto Lauro a fare un concerto con una grossa orchestra; è stato un duro lavoro, ma ha dimostrato di essere un artista poliedrico, tanto che l’orchestra della Magna Grecia parteciperà con Lauro a un grande progetto nell’arena di Verona. Dare spazio a giovani che soffrono la mancanza del live per me è molto importante, alcuni di questi sono stati già scelti da Maria de Filippi per Amici. Mi auguro che Medita sia un appuntamento annuale sempre più importante, perché la musica dev’essere fruita da quanta più gente possibile”. 

IL PRE-FESTIVAL CON LA GENERAZIONE Z DELLA SCUDERIA DI MK3

Fra i giovani talenti della scuderia artistica firmata Lauro-Calculli che si esibiranno a Taranto, ci sono Nahaeze, rivelazione del genere r&b e trap; Bianca Atzei, voce graffiante, roca, calda, sensuale, grintosa; Piccolo G, giovane rapper, già icona dei social; Nik Oss Cech, italo-canadese, giovane promessa dell’urban pop, poliglotta, pubblica in italiano, inglese, spagnolo. E ancora, ospiti dell’evento, Paola Effe, Elenoir (Agnese), Seryo (Nicola Cavallaro).

– Claudia Giraud

Evento correlato
Nome eventoMediTa Festival 2021
Vernissage02/09/2021
Duratadal 02/09/2021 al 05/09/2021
Generimusica, festival
Spazio espositivoROTONDA DEL LUNGOMARE
Indirizzo74123 Taranto - Taranto - Puglia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).