Icone di arte e musica in Puglia. Andy Warhol & The Velvet Underground agli albori del sodalizio

Una mostra fotografica che ripercorre la nascita della collaborazione tra il genio della pop art e il gruppo da lui fondato, i Velvet Underground, diventato in breve tempo una delle band più influenti del XX secolo

foto Anton Perciò, Cherry Vanilla e Andy Warhol
foto Anton Perciò, Cherry Vanilla e Andy Warhol

La Factory, epicentro creativo della New York degli anni ’60, è stata non solo fucina di talenti, ma vero e proprio luogo in cui Andy Warhol ha dato vita a miti e mitologie. Le fotografie di Fred W. McDarrah, Adam Ritchie, Bart Van Leuween, Anton Perich e Ronn Spencer – ora esposte nella mostra Andy Warhol & The Velvet Underground, nata dalla collaborazione tra il Puglia Outlet Village di Molfetta e ONO Arte Contemporanea di Bologna – raccontano dall’interno la Factory stessa, essendo stati amici e frequentando quello “studio permanente”, centro di cultura, arte e feste all’avanguardia. La mostra documenta, così, soprattutto il dietro le quinte e i rapporti di amicizia nati in quel luogo, messo a disposizione dall’artista come sala prove dei Velvet Underground, la band che in soli cinque anni di sodalizio creativo con Warhol (dal 1965 al 1970, anno in cui Lou Reed lascia il gruppo), è riuscita a cambiare la storia della musica e delle arti performative. Ecco le immagini.

-Claudia Giraud

Evento correlato
Nome eventoAndy Warhol & The Velvet Underground
Vernissage19/05/2017 ore 17,30
Duratadal 19/05/2017 al 09/07/2017
AutoriFred W. McDarrah, Adam Ritchie, Bart Van Leuween, Anton Perich, Ronn Spencer
Generifotografia, collettiva
Spazio espositivoPUGLIA OUTLET VILLAGE
IndirizzoVia dei Portuali, 12, 70056 - Molfetta - Puglia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).