In vendita la casa della Carrà. Parte l’appello: diventi una Casa Museo

La proposta dello scrittore Jonathan Bazzi è stata ripresa da Arcigay Roma, che spera in un intervento statale per recuperare il patrimonio immateriale di un’icona senza tempo. Facendone un riferimento per la comunità LGBTQIA+

Raffaella Carrà
Raffaella Carrà

L’appartamento di Raffaella Carrà è in vendita. Eppure c’è chi non si rassegna a vedere il patrimonio immateriale dell’indimenticabile personaggio andare disperso. “L’appartamento della Carrà casa museo subito lancia l’appello lo scrittore Jonathan Bazzi – finalista allo Strega del 2020 con il romanzo d’esordio Febbre ora in libreria con Corpi Minori – in reazione all’approdo sul mercato dell’appartamento da oltre 400 metri quadri nel quartiere romano di Vigna Clara dell’icona del mondo dello spettacolo scomparsa lo scorso 5 luglio. Il presidente di Arcigay Roma, Francesco Angeli, ha ripreso la proposta, auspicando che la casa venga acquisita dalle istituzioni e diventi un punto di riferimento per la comunità LGBTQIA+, così come lo è stata Carrà. Angeli ha dato spazio alla proposta anche sulla propria bacheca social, “con la speranza che presto anche quella di Raffaella Carrà diventi [Casa Museo]. Ogni casa porta il segno di chi la vive, ne rivela la personalità, l’anima e i pensieri; chiunque si circonda nel proprio intimo di ciò che ama e molti artisti hanno trasformato anche le loro case in vere opere d’arte […] Per comprendere davvero la visione di un artista, osservare il suo talento non basta: occorre conoscerne l’origine, i motivi, le suggestioni. Chi se non Lei”, concludeva il post.

L'annuncio per la casa appartenuta a Raffaella Carrà su Remax
L’annuncio per la casa appartenuta a Raffaella Carrà su Remax

IN VENDITA LA CASA DI RAFFAELLA CARRÁ

La richiesta di Arcigay consiste in un appello “non politico ma culturale” rivolto allo Stato attraverso enti locali, la Regione Lazio e il Ministero dei Beni Culturali per “portare avanti la memoria” della showgirl, cantante, ballerina, attrice, conduttrice e autrice italiana, già nominata ambasciatrice dell’amore al World Pride di Madrid del 2017. L’investimento necessario per acquistare la casa di via Nemea 21? Non è noto, dato che l’appartamento è stato messo in vendita dalla agenzia Remax con trattativa riservata (l’annuncio non è neppure più online). Quello che si sa è che si tratta di una proprietà con nove camere da letto e nove bagni situata in un comprensorio di lusso con parco, campi da tennis e piscina detto la “Hollywood di Roma”.

– Giulia Giaume

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Giulia Giaume
Amante della cultura in ogni sua forma, è divoratrice di libri, spettacoli, mostre e balletti. Laureata in Lettere Moderne, con una tesi sul Furioso, e in Scienze Storiche, indirizzo di Storia Contemporanea, ha frequentato l'VIII edizione del master di giornalismo Walter Tobagi. Collabora con diverse riviste su temi culturali, diritti civili e tutto ciò che è manifestazione della cultura umana, semplicemente perché non può farne a meno.