Su Sky Arte: un viaggio nella storia italiana recente

Grazie ai canti popolari e a quattro diari di guerra, la pellicola “Scherza con i fanti” in onda su Sky Arte domenica 18 aprile analizza il rapporto dell’Italia con il potere nel corso delle epoche.

SCHERZA CON I FANTI Soldato
SCHERZA CON I FANTI Soldato

Scherza con i fanti, la pellicola di Gianfranco Pannone e Ambrogio Sparagna in onda su Sky Arte domenica 18 aprile, è un viaggio tragicomico nella recente storia d’Italia, e insieme un canto per la pace. Ma soprattutto, attraverso un itinerario lungo più di cent’anni, dall’Unità d’Italia a oggi, scandaglia il difficile, sofferto e anche ironico rapporto del popolo con il mondo militare e con il potere. Il tutto grazie ad alcuni suggestivi canti popolari e quattro diari di guerra. Il primo appartiene a un soldato lombardo del Regio Esercito di stanza a Pontelandolfo, in Campania, dove fu tra i protagonisti dell’eccidio di civili più cruento all’indomani dell’Unità d’Italia; il secondo, invece, a un autista viterbese del Regio Esercito, che nel 1935 andò a combattere in Etiopia, convinto del primato fascista, e che invece scoprì la terribile realtà.  Il terzo diario è quello di una giovane donna borghese, che divenne partigiana sulle montagne tra Parma e La Spezia e che scese in campo in due guerre, la prima contro i nazifascisti e la seconda, forse la più difficile, contro gli uomini. L’ultimo diario appartiene a un sergente napoletano della Marina militare, ormai quarantenne, che ha prestato servizio nelle missioni di pace internazionali e che in Kosovo ha scritto pagine ricche di umanità.

MEMORIA E IMMAGINI

I diari si intrecciano con i canti e le musiche popolari di gioia e di dolore scelti, e talvolta composti, da un maestro come Ambrogio Sparagna; e con il prezioso repertorio di memoria dell’Archivio storico Luce, che si interfaccia con le immagini di oggi, attraverso quel paesaggio italiano nella cui varietà spiccano i sacrari militari e i cimiteri, dove riposano migliaia di soldati italiani e stranieri. Non manca la testimonianza di un grande intellettuale, Ferruccio Parazzoli, che il destino ha voluto abitasse su quel Piazzale Loreto da lui “cantato” nei suoi romanzi. E le note della commovente San Lorenzo di Francesco De Gregori, scandita sulle immagini dell’Archivio Luce, fra distruzione di una città e sprazzi di una nuova speranza di ricostruzione e convivenza nella pace.  

Il sito di Sky Arte è powered by Artribune, che ne cura contenuti e interfaccia digitale. Scoprite a questo link le novità di palinsesto e le news che arricchiscono il portale del primo canale televisivo culturale italiano in HD…

http://arte.sky.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.