Su Sky Arte: il cinema di Howard Hawks e Sam Peckinpah

Veri e propri talenti della regia, Howard Hawks e Sam Peckinpah sono i protagonisti dei due nuovi episodi della serie dedicata da Sky Arte ai maestri del cinema, in onda lunedì 27 luglio

HOWARD HAWKS on set HIS GIRL FRIDAY with Cary Grant
HOWARD HAWKS on set HIS GIRL FRIDAY with Cary Grant

Ideatore del film noir, artefice, insieme a John Ford, del grande western classico, autore di celeberrime commedie, nonché ispiratore dei primi film di guerra della storia cinematografica, Howard Hawks non si è mai legato a contratti con le major, portando così ai massimi vertici il cinema indipendente hollywoodiano. Dopo anonime regie per film muti, con l’avvento del sonoro intraprende nuove strade: prima con il war-movie, basti pensare a La squadriglia dell’aurora, e poi con Codice penale, caposcuola del genere criminale e anticipatore del capolavoro Scarface. Passa con naturalezza dall’azione alla commedia, che diventa una costante per lunghi anni. Dopo una pausa, torna con Rio Bravo, uno dei migliori western di tutti i tempi, e anche il suo ultimo film, Rio Lobo, è interpretato ancora una volta da John Wayne.

RIFLETTORI PUNTATI SU SAM PECKINPAH

Di tutt’altro registro l’approccio di Sam Peckinpah alla settima arte: sceneggiatore e regista candidato all’Oscar, Peckinpah ha firmato cult-movie come Il mucchio selvaggio, l’inquietante Cane di paglia, L’ultimo buscadero e il road-movie Convoy ‒ Trincea d’asfalto, conquistando un ruolo di tutto rispetto nel panorama cinematografico recente. Lui e Howard Hawks saranno i protagonisti dei due episodi della serie I maestri del cinema in onda su Sky Arte lunedì 27 luglio.

Il sito di Sky Arte è powered by Artribune, che ne cura contenuti e interfaccia digitale. Scoprite a questo link le novità di palinsesto e le news che arricchiscono il portale del primo canale televisivo culturale italiano in HD…

http://arte.sky.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.