Ancora film d’artista online: Biennale Istanbul lancia l’iniziativa “la tua routine settimanale”

Nuove strategie di rilancio: ogni venerdì, la biennale turca metterà a disposizione sul suo sito e sul suo account Vimeo più di trenta film di artisti che hanno partecipato alle sue precedenti edizioni

Kullanılacak Görsel
Kullanılacak Görsel

Con la pandemia da Coronavirus in corso, stanno nascendo nelle istituzioni culturali di tutto il mondo nuovi format digitali per mantenere viva l’attenzione del pubblico. Non è da meno la Biennale di Istanbul, la cui sedicesima edizione si è svolta dal 14 settembre al 10 novembre 2019 con la cura dello scrittore, critico d’arte e curatore francese Nicolas Bourriaud e con i suoi 56 artisti, per un totale di 220 opere esposte, concentrandosi sull’emergenza ecologica che la Terra si trova ad affrontare. Ora, la nuova emergenza è rappresentata da una crisi sanitaria di portata mondiale che trascina con sé molti interrogativi, tra cui la tenuta o meno del comparto artistico. Per provare a resistere e a non cadere nell’oblio, la rassegna d’arte contemporanea che si tiene dal 1987 ogni due anni in Turchia si è inventata l’iniziativa Your new weekly routine: Online film selection by the Istanbul Biennial. Ogni venerdì, la biennale metterà a disposizione sul suo sito e sul suo account Vimeo più di trenta film di artisti che hanno partecipato alle sue precedenti edizioni, tra cui Francis Alÿs, Rossella Biscotti, Jorge Galindo e Santiago Sierra, Theaster Gates, Pierre Huyghe, Armin Linke, Adrián Villar Rojas.

LA BIENNALE DI ISTANBUL METTE ONLINE I FILM D’ARTISTA

Nel corso dei suoi trentatré anni, la Biennale di Istanbul è sempre riuscita a trovare stimoli e idee in mezzo a varie incertezze. In questi momenti in cui riconsideriamo i confini della nostra vita in tutto il mondo, generiamo anche nuovi spazi per rivedere il rapporto con l’ambiente circostante e con noi stessi”, scrivono in una nota i promotori della Biennale, organizzata dalla Fondazione per la cultura e l’arte di Istanbul sin dal suo inizio. “Speriamo che oggi l’arte trovi un raggio d’azione ancora maggiore e riteniamo che l’immaginazione sia incredibilmente vasta per essere limitata da confini fisici. Per celebrare l’arte in tutte le sue forme, in questo periodo presenteremo online due film d’artista per volta, ogni venerdì della settimana in corso”. Si comincia con due film speciali che saranno disponibili in streaming fino al 10 aprile: Essential Rules for Understanding the World di Basim Magdy che ha partecipato alla tredicesima edizione, e Home Sweet Home di Volkan Aslan, presente alla quindicesima Biennale di Istanbul. Il primo è un film in Super 8 creato per il cinema che è stato trasferito in video ad alta definizione e affronta il tema dell’assurdo, mentre l’installazione video del 2017 di Aslan è una visione meditativa sulle realtà degli sfollati e, allo stesso tempo, una parabola poetica sul modo in cui tutti noi condividiamo una condizione umana, itinerante e fragile.

– Claudia Giraud

https://bienal.iksv.org/en/news/your-new-weekly-routine-online-film-selection-by-the-istanbul-biennial

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).