Danza, musica e fotografia insieme. A Gavi un festival di workshop con l’improvvisazione al centro

Tra le colline di Gavi, a fine giugno, parte Esplorazioni Contemporanee Summer Edition: una tre giorni di workshop (su iscrizione) e performance, dedicati all’arte dell’improvvisazione, in cui danza, musica e fotografia si fonderanno insieme.

Amaway Calendario Cross
Amaway Calendario Cross

È in fase di lancio un progetto artistico pionieristico tutto al femminile. Stiamo parlando di Esplorazioni Contemporanee Summer Edition 2021: una tre giorni di workshop (su iscrizione) e performance (libera a tutti), dedicati all’arte dell’improvvisazione, tra le colline di Gavi a fine giugno, in cui danza, musica e fotografia diventeranno una sola arte. Alla conduzione di questo inedito festival in programma tra il 25 e il 27 giugno nella Tenuta Magda Pedrini Ca’ da Meo, (Frazione Pratolungo, in provincia di Alessandria), un’associazione no profit emergente, Esplorazioni Contemporanee, in cui giovani artiste di talento e già protagoniste di progetti ambiziosi anche internazionali, metteranno a disposizione di aspiranti fotografi e danzatori la propria esperienza. “Questo evento lo abbiamo tanto desiderato e quindi immaginato in questo lungo inverno”, racconta ad Artribune Laura Ziccardi, Presidente, Direzione Artistica e Docente di Esplorazioni Contemporanee.

WORKSHOP E FORMAZIONE

Esattamente come quando abbiamo scelto di iniziare il viaggio di Esplorazioni Contemporanee questo Summer Edition nasce da un bisogno, un bisogno di ritrovarsi prima di tutto, ma anche di respirare e rivivere il nostro spazio in tutte le sue peculiarità. Danza, fotografia e musica, tutto armoniosamente pensato come un’orchestra di pulsioni artistiche, capaci di formarci attraverso l’esperienza”. Un appuntamento di interesse trasversale fra arti, disponibile a tutti su iscrizione, dove spiccano i laboratori sulla fotografia artistica basata sullo shooting, workshop su come acquisire un metodo per la realizzazione di immagini efficaci per la promozione di uno spettacolo, e il corso impostato sulla sperimentazione e ricerca, elementi chiave del lavoro della coreografa Macia Del Prete, che alimentano il suo amore incondizionato e viscerale per la danza e il movimento nella sua accezione più organica e pura. Il tutto nella cornice della terra da cui nasce l’essenza del prestigioso vino doc del Basso Piemonte: il Gavi.

Esplorazioni Contemporanee Summer Edition
Esplorazioni Contemporanee Summer Edition

LA PERFORMANCE DI ANZALDI

Al termine dei workshop, una performance unirà le tre arti, accompagnata dalle note live del polistrumentista Davide Anzaldi: un momento di sintesi dell’esperienza vissuta nella giornata, il risultato estetico dettato dalla sensibilità del vissuto dei danzatori, e dall’istintiva capacità selettiva di un artista dietro alla sua macchina fotografica. “Workshop, laboratori teorici e pratici, momenti conviviali, dove confrontarsi e restare immersi nei contenuti proposti, assaporando i gusti e i profumi del territorio, poterne parlare e condividere negli spazi inusuali e per questo esplorabili della Tenuta. Tre giorni concentrati dove poter presentare il nostro spazio e il nostro progetto in tutte le sue sfaccettature”, concludono Marta Molinari, Vice-Presidente, Direzione Artistica, Docente di EC e Sonia Santagostino, Membro Direttivo – Coordinatrice EC FOTO e Docente. “Non vediamo l’ora! E per chi non parteciperà ai laboratori potrà comunque prendere parte all’evento come pubblico alla performance ‘Amaway’  come chiusura e culmine della connessione tra artisti e fruitori dell’arte”.

– Claudia Giraud

Vai alla pagina dell’evento 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).