Tutte le strade portano a Napoli: arte contemporanea nei 4 luoghi simbolo della città

Piazza Plebiscito, Castel Dell’Ovo, Palazzo Il Grenoble, Maschio Angioino: sono le sedi di performance e installazioni dell’artista francese Renaud Auguste-Dormeuil che coinvolgeranno i cittadini da settembre

Un grande progetto di arte contemporanea sta per investire il capoluogo partenopeo. Si tratta di Renaud Auguste-Dormeuil – Tutte le strade portano a Napoli, organizzato dall’associazione culturale Arteealtro della storica dell’arte Elisabetta Giovagnoni per il Comune di Napoli, con il coinvolgimento anche dell’Institut Français di Napoli che proprio quest’anno festeggia il centenario della sua fondazione. In linea con il desiderio di creare una sinergia con la storia locale ed i cittadini, l’artista francese Renaud Auguste-Dormeuil (Parigi 1968) – nominato Chevalier dans l’ordre des Arts et Lettres da Frédéric Mitterand nel 2010, vincitore del Prix Meurice pour l’Art Contemporain (2010), borsista presso l’Accademia di Francia a Villa Medici (2009-2010) e considerato in Francia uno degli artisti più interessanti delle ultime generazioni – ha pensato ad una serie di eventi che intendono coinvolgere i cittadini e che traggono spunto dalla storia locale. Tutte le strade portano a Napoli si articola, infatti, in più eventi che si svolgeranno a partire da settembre (fino al 12 ottobre 2019) nei luoghi più noti e prestigiosi della città: Piazza Plebiscito, Castel Dell’Ovo, Palazzo Il Grenoble, Cortile Del Maschio Angioino. Eccoli nel dettaglio…

Claudia Giraud

1. PIAZZA PLEBISCITO – I WILL KEEP A LIGHT BURNING (PERFORMANCE)

La performance I will keep a light burning di Renaud Auguste Dormeuil

La data d’esordio degli eventi sarà il 19 settembre, giorno della festa di San Gennaro, a Piazza Plebiscito con la performance I will keep a light burning: Auguste-Dormeuil disegnerà al centro della piazza, con 1200 fiaccole, la mappa esatta del cielo così come sarà quello stesso giorno sopra quello stesso luogo 100 anni dopo. Una performance partecipativa estremamente suggestiva che sta portando in giro per il mondo (Parigi, Lussemburgo, Montréal in Canada, Middlesbury negli USA, Lione, Kyoto, Tunisi, solo per citarne alcuni) dal 2011. L’opera è stata, presentata per la prima volta nel 2011 nello splendido giardino di Villa Medici a Roma, come lavoro finale del suo soggiorno come borsista presso l’Accademia di Francia in Italia.

I will keep a light burning
Piazza Plebiscito
Giovedì 19 Settembre dalle ore 17.00

2. CASTEL DELL’OVO – WHEN THE PAPER

Renaud Auguste Dormeuiljusqu’ici Tout Va Bien MACRO RomaX2017© Luis do Rosario

Sabato 21 settembre nelle carceri di Castel dell’Ovo sarà presentata l’installazione When the paper. Un’opera di grande suggestione e dal forte impatto emotivo che si ispira a un rituale giapponese del santuario Jishu, nel tempio Kiyomizu-dera (Kyoto), e prevede che ognuno possa scrivere su di un foglietto di carta i malesseri di cui vuole liberarsi per poi deporlo in un secchio dove la carta si dissolverà nell’acqua.

When The Paper (2013)
Sabato 21 Settembre dalle 17.00 alle 18.30
Castel Dell’ovo, via Eldorado, 3

3. PALAZZO IL GRENOBLE – INSTITUT FRANÇAIS NAPLES – GIORNO PERFETTO

Sophia Loren in Red Gown

A Palazzo Il Grenoble, sede storica dell’Institut Français, come omaggio al centenario dell’Institut, sarà inaugurata la mostra Giorno Perfetto articolata in due spazi diversi: la stanza per gli ospiti d’onore, con la nuova serie di lavori Les Ambitieux de Naples, pensati ad hoc per il progetto (fotografie rielaborate di ritratti di uomini e donne napoletani, o d’adozione, divenuti nel tempo icone nell’immaginario collettivo nazionale ed internazionale); e nel white cube dell’Istituto la presentazione di I was there Power Blackout Napoli e New York, due lavori facenti parte di una serie realizzata nel 2008 esposti in Italia per la prima volta, (alcuni pezzi della serie fanno parte delle collezioni permanenti del Musée d’Art Moderne de la Ville de Paris e del MACVAL Musée d’Art Contemporain du Val de Marne – MACVAL di Vitry-sur-seine).

Giorno perfetto
Sabato 21 Settembre dalle 19.00 alle 21.00
Palazzo Il Grenoble – Institut Français Naples
via Francesco Crispi, 86

4. CORTILE DI MASCHIO ANGIOINO – SPIN-OFF

Renaud Auguste Dormeuil I was there power blackout Naples 2019 Stampa lamda 50×34 cm 5+PA

Il 12 ottobre è infine prevista la performance Spin-off nel cortile del Maschio Angioino, ultima produzione artistica che consiste in un drone che porta in volo un’insegna luminosa al Led montata su una leggerissima struttura in fibra di carbonio. Spin-off ha compiuto il suo primo volo il 13 ottobre scorso all’inaugurazione della mostra Jusqu’ici tout va bien al Museo MACRO Testaccio di Roma facendo svolazzare all’interno del padiglione dell’ex- mattatoio la scritta Jusqu’ici tout va bien in presenza di un pubblico attonito e sorpreso. Ora, quella stessa opera-performance sorvolerà il Maschio Angioino, con l’idea di uscire fuori dal museo ed entrare direttamente nella vita della città.

Sabato 12 Ottobre
Cortile di Maschio Angioino
Via Vittorio Emanuele III

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).