Sky Arte Updates: storia di Edwin, poeta e traduttore di Pessoa e Garcia Lorca, che perde la parola. E la riacquista grazie a un film struggente

La sorte si accanisce spesso con lucida crudeltà, come nel caso dello sfortunato Edwin Honig: poeta nell’America degli Anni Sessanta e al tempo stesso apprezzato traduttore dallo spagnolo e dal portoghese, premiato a livello accademico per il suo lavoro sui testi di Federico García Lorca, Fernando Pessoa e Pedro Calderón de la Barca. Un genio […]

Edwin Honig

La sorte si accanisce spesso con lucida crudeltà, come nel caso dello sfortunato Edwin Honig: poeta nell’America degli Anni Sessanta e al tempo stesso apprezzato traduttore dallo spagnolo e dal portoghese, premiato a livello accademico per il suo lavoro sui testi di Federico García Lorca, Fernando Pessoa e Pedro Calderón de la Barca. Un genio ferito in modo subdolo dal fato, che condannandolo al morbo di Alzheimer lo costringe negli ultimi anni della sua vita a un progressivo oblio, cancellandogli dalla memoria il ricordo di ciò che ha scritto e letto nel corso della sua esistenza. Un sacrificio terribile, riscattato dal docu-film che HBO dedica alla sua vicenda: ne Il poeta che dimenticava le parole (in onda venerdì 12 dicembre alle 21.10) il panorama della malattia diventa spazio per la riflessione sul sé, sul proprio ruolo nel mondo, sul rapporto con il proprio vissuto e sul potere stesso del ricordo, della coscienza e auto-coscienza. Con Edwin ad essere martire nel senso più etimologicamente pieno del termine: a farsi ovvero testimone. Inconsapevole, forse, ma non per questo meno importante o attendibile.
La settimana di Sky Arte HD prosegue, sempre venerdì 12 ma in seconda serata, con il Film Bianco di Krzysztof Kieślowski; sabato 13 dicembre tocca alla serata dedicata alle grandi firme della canzone d’autore italiana: tutto parte dallo special che ci introduce a Hitalia, album che vede Gianna Nannini interpretare le sue canzoni del cuore (tra loro anche “insospettabili” brani di Sergio Endrigo e Domenico Modugno), per poi passare a live esclusivi e documentari su Vasco Rossi, Pino Daniele, Franco Battiato, Francesco De Gregori. Lunedì 15 tornano le Muse Inquietanti svelate da Carlo Lucarelli, alle prese con i grandi gialli legati al mondo dell’arte: questa settimana indaghiamo insieme sulla misteriosa scomparsa di Eric Hebborn, tra i più grandi falsari del nostro tempo, morto in circostanze quanto mai misteriose. Mercoledì 17 si torna a parlare di musica con il ritratto che racconta Fiorella Mannoia in occasione della pubblicazione del suo novo album; e con una nuova puntata di Sonic Highways, road-show diretto e interpretato da Dave Grohl e i suoi Foo Fighters. In chiusura eccoci a giovedì 18 con l’episodio di Grandi Mostre che tratta il genio di Henri Cartier-Bresson.

Il sito di Sky Arte è powered by Artribune, che ne cura contenuti e interfaccia digitale. Scoprite a questo link le novità di palinsesto e le news che arricchiscono il portale del primo canale televisivo culturale italiano in HD…
http://arte.sky.it