Miami Updates: festa grande per le nozze d’oro di Don e Mera Rubell. Che al party imboccano il pubblico con la torta realizzata dalla figlia artista Jennifer

E anche quest’anno Don e Mera Rubell aprono al pubblico di Art Basel Miami Beach la loro imponente collezione, invitando ai noti breakfast della Florida che costringono anche i più tiratardi alle alzatacce dopo le notti tra i parties di Miami. Quest’anno con una occasione in più. La coppia d’oro, è proprio il caso di […]

E anche quest’anno Don e Mera Rubell aprono al pubblico di Art Basel Miami Beach la loro imponente collezione, invitando ai noti breakfast della Florida che costringono anche i più tiratardi alle alzatacce dopo le notti tra i parties di Miami. Quest’anno con una occasione in più. La coppia d’oro, è proprio il caso di dirlo, celebra nel 2014 50 anni di matrimonio, passione e d’arte. Naturalmente con una mostra. Si intitola To Have and to Hold: 50 Years of Marriage and Collecting. Una mostra che coinvolge sei artisti Will Boone, Aaron Curry, Lucy Dodd, Mark Flood, David Ostrowski e Kari Upson. All’opening non è mancata la food performance, come di consueto, di Jennifer Rubell, figlia artista dei due collezionisti, che ha festeggiato i genitori invitandoli letteralmente a imboccare il pubblico, a colpi di torta di compleanno. Ecco chi ha preso un pezzo della torta.

Santa Nastro

CONDIVIDI
Santa Nastro
Santa Nastro è nata a Napoli nel 1981. Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università di Bologna con una tesi su Francesco Arcangeli, è critico d'arte, giornalista e comunicatore. Attualmente è membro dello staff di direzione di Artribune. È inoltre autore per il progetto arTVision – a live art channel, ufficio stampa per l’American Academy in Rome e Responsabile della Comunicazione della Fondazione Pino Pascali. Dal 2011 collabora con Demanio Marittimo.KM-278 diretto da Pippo Ciorra e Cristiana Colli, con Re_Place, Mu6, L’Aquila e con Arte in Centro. Dal 2006 al 2011 ha collaborato alla realizzazione del Festival dell'Arte Contemporanea di Faenza, diretto da Angela Vettese, Carlos Basualdo e Pier Luigi Sacco. Dal 2005 al 2011 ha collaborato con Exibart nelle sue versioni online e onpaper. Ha pubblicato per Maxim e Fashion Trend, mentre dal 2005 ad oggi ha pubblicato su Il Corriere della Sera, Arte, Alfabeta2, Il Giornale dell'Arte, minima et moralia e saggi testi critici su numerosi cataloghi e pubblicazioni.
  • La cosa che piace di più di queste giornate sono i party, tantissimi, divertentissimi, tutto il resto è secondario

  • La cosa che piace di più di queste giornate sono i party, tantissimi, divertentissimi, tutto il resto è secondario