Ecco le mostre più viste in Italia nel 2014. La ragazza con l’orecchino di perla a Bologna, poi Frida Kahlo a Roma e Gustav Klimt a Milano

Marco Goldin superficiale, furbo, commerciale? Oppure intelligente, lungimirante, fattivo? Le opinioni sono distanti, attorno al critico e produttore di mostre alla testa di Linea d’Ombra: eppure un dato continua a premiare il suo approccio, ed è quello dei numeri, come testimonia l’agenzia Ansa, che stila la classifica delle mostre più viste dell’anno. Alla testa, appunto, c’è una […]

Johannes Vermeer, La ragazza con l’orecchino di perla, 1665 circa, © L’Aia, Gabinetto reale di pitture Mauritshuis

Marco Goldin superficiale, furbo, commerciale? Oppure intelligente, lungimirante, fattivo? Le opinioni sono distanti, attorno al critico e produttore di mostre alla testa di Linea d’Ombra: eppure un dato continua a premiare il suo approccio, ed è quello dei numeri, come testimonia l’agenzia Ansa, che stila la classifica delle mostre più viste dell’anno. Alla testa, appunto, c’è una produzione goldiniana: La ragazza con l’orecchino di perla. Il mito della Golden Age da Vermeer a Rembrandt. Capolavori dal Mauritshuis, che ha tenuto banco dall’8 febbraio al 25 maggio a Palazzo Fava, a Bologna, è la mostra più vista in Italia nel 2014, con 342.626 visitatori.
Un’altra icona – stavolta non una singola opera, ma un’artista – si piazza sul secondo gradino del podio, ed è Frida Kahlo, grazie alla rassegna vista dal 20 marzo al 31 agosto a Roma alle Scuderie del Quirinale, che ha messo in carniere ben 332mila presenze, un successo ora bissato dall’edizione genovese tuttora in corso. Terza piazza per un evergreen come Gustav Klimt, capace di richiamare 250.632 visitatori per la mostra ospitata dal 12 marzo al 13 luglio a Palazzo Reale di Milano. Le altre top ten? Eccovi la classifica…

1 – La ragazza con l’orecchino di perla a Palazzo Fava, Bologna (342.626 visitatori)
2 – Frida Kahlo alle Scuderie del Quirinale, Roma (332mila)
3 – Gustav Klimt a Palazzo Reale di Milano (250.632)
4 – Fundamental, la mostra di Architettura della Biennale di Venezia (228mila)
5 – Warhol. Dalle Collezioni di Peter Brant a Palazzo Reale di Milano (225mila)
6 – Verso Monet. Il Paesaggio dal ‘600 al ‘900 alla Gran Guardia di Verona (211.3159)
7 – Kandinsky a Palazzo Reale di Milano (206mila)
8 – Musee d’Orsay. Capolavori al Complesso del Vittoriano di Roma (165mila)
9 – Pontormo e Rosso Fiorentino a Palazzo Strozzi di Firenze (150mila)
10 – Liberty. Uno stile per l’Italia moderna al Museo di San Domenico di Forlì (130mila)