Art Digest: borsetta Koons? Io preferisco la mia July. Richard Serra, il senatore dell’arte. Niente politica, siamo curatori

Che artista sei, se non disegni la tua borsetta special edition? Dopo Jeff Koons per H&M, è la volta di Miranda July, alla prova assieme alla designer Laurel Consuelo Broughton per Welcome Companions… (vogue.com) A lui certo non mancano i riconoscimenti, ma questo per un americano rappresenta una specie di laurea onoris causa. Richard Serra […]

Che artista sei, se non disegni la tua borsetta special edition? Dopo Jeff Koons per H&M, è la volta di Miranda July, alla prova assieme alla designer Laurel Consuelo Broughton per Welcome Companions… (vogue.com)

A lui certo non mancano i riconoscimenti, ma questo per un americano rappresenta una specie di laurea onoris causa. Richard Serra riceverà il premio alla carriera dalla Americans for the Arts organization… (observer.com)

Tour d’Eiffel updates. Giusto in tempo o il suo 125mo compleanno, sono terminati i lavori di ristrutturazione del simbolo di Parigi, 30 milioni di euro spesi fra pannelli solari e una nuova pavimentazione… (theguardian.com)

Curatori, state alla larga dalla politica. A Kiev Vasyl Cherepanyn è stato picchiato a causa delle sue attività politiche; e a New York stessa sorte è toccata a Benjamin Hiller, dopo una mostra dedicata ai conflitti in Siria e in Ucraina… (nytimes.com)

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Nel 2007 ha curato la costituzione, l’allestimento ed il catalogo del Museo Nino Cordio a Santa Ninfa (Tp). Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. Ha collaborato con diverse riviste specializzate, e nel 2008 ha co-fondato il periodico Grandimostre, del quale è stato coordinatore editoriale. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.