Cagliari, Siena, Ravenna, Matera, Perugia, Lecce. Capitale Europea della Cultura 2019, sono queste le città candidate che superano la selezione

Sono Cagliari, Siena, Ravenna, Matera, Perugia e Lecce le città che passano il turno per la competizione verso la designazione a Capitale Europea della Cultura 2019. Questo quanto emerso dalle decisioni della giuria composta da tre candidati italiani – tra cui Francesco Manacorda e Alessandro Hinna – più quattro europei, dopo una serie di audizioni […]

Francesco Manacorda, uno dei membri della giuria

Sono Cagliari, Siena, Ravenna, Matera, Perugia e Lecce le città che passano il turno per la competizione verso la designazione a Capitale Europea della Cultura 2019. Questo quanto emerso dalle decisioni della giuria composta da tre candidati italiani – tra cui Francesco Manacorda e Alessandro Hinna – più quattro europei, dopo una serie di audizioni cominciate a Roma l’11 novembre. Un giudizio molto equilibrato che ha voluto con la shortlist offrire una rappresentanza esaustiva del territorio nazionale, ma anche premiare la solidità dei percorsi di candidatura. Nelle prossime ore gli approfondimenti, in attesa di sapere chi sarà la candidata italiana nel prossimo 2014.

– Santa Nastro

CONDIVIDI
Santa Nastro
Santa Nastro è nata a Napoli nel 1981. Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università di Bologna con una tesi su Francesco Arcangeli, è critico d'arte, giornalista e comunicatore. Attualmente è membro dello staff di direzione di Artribune. È inoltre autore per il progetto arTVision – a live art channel, ufficio stampa per l’American Academy in Rome e Responsabile della Comunicazione della Fondazione Pino Pascali. Dal 2011 collabora con Demanio Marittimo.KM-278 diretto da Pippo Ciorra e Cristiana Colli, con Re_Place, Mu6, L’Aquila e con Arte in Centro. Dal 2006 al 2011 ha collaborato alla realizzazione del Festival dell'Arte Contemporanea di Faenza, diretto da Angela Vettese, Carlos Basualdo e Pier Luigi Sacco. Dal 2005 al 2011 ha collaborato con Exibart nelle sue versioni online e onpaper. Ha pubblicato per Maxim e Fashion Trend, mentre dal 2005 ad oggi ha pubblicato su Il Corriere della Sera, Arte, Alfabeta2, Il Giornale dell'Arte, minima et moralia e saggi testi critici su numerosi cataloghi e pubblicazioni.
  • Mi pare molto strana l’esclusione della città di Palermo, visto che sono state scelte città del centro sud! Forse qualche vecchio rancore?