Spazio storico, allestimento d’artista e trenta espositori. Flashback verso il debutto nella fair week torinese: ecco chi ci sarà

Impazienti di scoprire i dettagli sulle tantissime novità della sempre più vicina Artissima week? Vi viene incontro Flashback, una delle debuttanti della settimana delle arti di Torino 2013, di scena alla Promotrice delle Belle Arti fra il 6 e il 10 novembre: la nuova fiera dedicata all’arte antica e moderna, ideata e diretta da Stefania […]

La Promotrice delle Belle Arti, a Torino

Impazienti di scoprire i dettagli sulle tantissime novità della sempre più vicina Artissima week? Vi viene incontro Flashback, una delle debuttanti della settimana delle arti di Torino 2013, di scena alla Promotrice delle Belle Arti fra il 6 e il 10 novembre: la nuova fiera dedicata all’arte antica e moderna, ideata e diretta da Stefania Poddighe e Ginevra Pucci, che comunica gli espositori presenti alla prima. Pittura, scultura, arti applicate, presentate come “oggetti a sé, opere decontestualizzate dal tempo storico in cui sono state create”. Con un allestimento che – anticipano dalla fiera – rompe gli schemi tradizionalmente usati per le fiere di settore, realizzato dall’architetto Carlo Alberto De Laugier in collaborazione con l’artista visivo Alessandro Bulgini.
Ed eccoli, dunque, i trenta espositori presenti a questa prima: Benappi (Torino), Canelli (Milano), Capitani Art Consulting (Milano), Galleria Luigi Caretto (Torino), Galleria Michela Cattai (Milano), Mirco Cattai Fine Art & Antiques Rugs (Milano), Copetti Antiquari (Udine), Enrico Gallerie d’Arte (Milano, Genova), Galleria Daniela Balzaretti (Milano), Galleria Del Ponte (Torino), Giordano Art Collection (Diano D’alba – CN), Kanalidarte (Brescia), Liberia Antiquaria Il Cartiglio (Torino), Longari Arte (Milano), Mazzoleni Galleria d’Arte (Torino), Mehringer – Benappi (Monaco, Torino), Lorenzo e Paola Monticone (Torino), Moretti Fine Art (Londra, Firenze, New York), Giuseppe Piva Arte Giapponese (Milano), Piva & C (Milano), Flavio Pozzallo (Oulx – TO), Galleria Il Quadrifoglio (Milano, Londra), Robilant + Voena (Londra, Milano), Salamon & C (Milano), Santa Barbara Art Gallery (Milano, Spello – PG), Schreiber Collezioni (Torino), Secol-Art di Masoero (Torino).

Anteprima: mercoledì 6 novembre 2013, ore 15 (su invito)
Vernissage: mercoledì 6 novembre 2013, ore 18 (su invito)
Dal 6 al 10 novembre 2013
Società Promotrice delle Belle Arti – Torino
flashback.to.it

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Nel 2007 ha curato la costituzione, l’allestimento ed il catalogo del Museo Nino Cordio a Santa Ninfa (Tp). Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. Ha collaborato con diverse riviste specializzate, e nel 2008 ha co-fondato il periodico Grandimostre, del quale è stato coordinatore editoriale. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.
  • Gyn

    Terrificanti gallerie…