Aprire una galleria a New York? Un sentiero a ostacoli, degno di un serial! Arriva su Sky Arte HD “Gallery Girls”, che documenta l’impresa (reale) di sette ragazze che tentano di sfondare nel mondo dell’arte

Si muove ammiccante in quella terra di confine tra fiction e documentario, un po’ reality e un po’ serial. È Gallery Girls, docu-serie in arrivo a partire da martedì 3 settembre dagli Stati Uniti su Sky Arte HD, sguardo laterale su una New York che ribadisce il proprio ruolo di faro della scena dell’arte contemporanea. […]

Gallery girl in azione

Si muove ammiccante in quella terra di confine tra fiction e documentario, un po’ reality e un po’ serial. È Gallery Girls, docu-serie in arrivo a partire da martedì 3 settembre dagli Stati Uniti su Sky Arte HD, sguardo laterale su una New York che ribadisce il proprio ruolo di faro della scena dell’arte contemporanea. Vengono da Manhattan e da Brooklyn, divise da pochi chilometri di distanza ma lontane anni luce quando si guardare al mondo del lavoro e delle relazioni sociali; si scoprono però accomunate dalla sfrenata ambizione e da un’innata passione per l’arte le sette giovani protagoniste di una serie che segue passo dopo passo il loro tentativo di sfondare nell’artworld. Ognuna nel suo campo, tra chi punta a diventare fotografa e chi invece vede nel proprio futuro la gestione di una galleria. Sogni, speranze, delusioni e rivincite che prendono vita sullo sfondo di un sistema documentato senza censure: con le invidie, i tranelli e i colpi bassi che minano la strada verso il successo, tra vernissage trasformati in puri eventi mondani e scontri con galleristi senza scrupoli. Ne esce una mappa inedita della Grande Mela, lucido ritratto di un mondo accesso di mille luci. E altrettante ombre.

 

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.