Barbagia artistica, letteraria, poetica. A Gavoi torna il festival Isola delle Storie: e c’è pure un omaggio alla grande Maria Lai

La Sardegna omaggia Maria Lai. A Gavoi, dove in occasione del festival Isola delle Storie (dal 5 al 7 luglio) e in collaborazione con la Fondazione Salvatore Cambosu, sarà proiettato il documentario Dalla parola al segno, che racconta l’incontro tra lo scrittore Roberto Denti, anche egli recentemente scomparso, e la grande artista. Ritorna, inoltre, la […]

Maria Lai (foto Gianluca Vassallo)

La Sardegna omaggia Maria Lai. A Gavoi, dove in occasione del festival Isola delle Storie (dal 5 al 7 luglio) e in collaborazione con la Fondazione Salvatore Cambosu, sarà proiettato il documentario Dalla parola al segno, che racconta l’incontro tra lo scrittore Roberto Denti, anche egli recentemente scomparso, e la grande artista. Ritorna, inoltre, la collaborazione con il MAN di Nuoro diretto da Lorenzo Giusti, per la mostra personale di Rosanna Rossi, Testimonianze, una retrospettiva del lavoro della pittrice sarda dagli anni ’70 ad oggi.
Non mancano, naturalmente, gli appuntamenti letterari e d’attualità, con scrittori e giornalisti del calibro di Marco Malvadi, Paola Mastrocola, Loredana Lipperini, Antonio Skàrmeta, Simonetta Agnello-Hornby, Massimo Gramellini, solo per fare qualche nome. La grande letteratura sarà, invece, oggetto di un omaggio elaborato attraverso la lettura dei testi di Italo Calvino, Franco Solinas e dei Fratelli Grimm, con un approfondimento, per questi ultimi, nelle fiabe riscritte da firme note della letteratura italiana e tedesca, all’interno del progetto Grimmland, promosso dal Goethe Institut.

– Santa Nastro

CONDIVIDI
Santa Nastro
Santa Nastro è nata a Napoli nel 1981. Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università di Bologna con una tesi su Francesco Arcangeli, è critico d'arte, giornalista e comunicatore. Attualmente è membro dello staff di direzione di Artribune. È inoltre autore per il progetto arTVision – a live art channel, ufficio stampa per l’American Academy in Rome e Responsabile della Comunicazione della Fondazione Pino Pascali. Dal 2011 collabora con Demanio Marittimo.KM-278 diretto da Pippo Ciorra e Cristiana Colli, con Re_Place, Mu6, L’Aquila e con Arte in Centro. Dal 2006 al 2011 ha collaborato alla realizzazione del Festival dell'Arte Contemporanea di Faenza, diretto da Angela Vettese, Carlos Basualdo e Pier Luigi Sacco. Dal 2005 al 2011 ha collaborato con Exibart nelle sue versioni online e onpaper. Ha pubblicato per Maxim e Fashion Trend, mentre dal 2005 ad oggi ha pubblicato su Il Corriere della Sera, Arte, Alfabeta2, Il Giornale dell'Arte, minima et moralia e saggi testi critici su numerosi cataloghi e pubblicazioni.