Ancora scintille alle aste londinesi di Old Master. Il San Pietro attribuito a El Greco “ventuplica” la stima a 800mila sterline: ed è la sala a fugare i dubbi di autografia

Continuano a macinare successi, le aste di Old Master Painting di scena a Londra questa settimana. Il 5 dicembre è toccato anche a Bonhams, con il dipinto a olio San Pietro attribuito a Domenikos Theotokopoulos, ovvero El Greco, che da una stima di 40-60mila sterline è arrivato alla cifra strabiliante di 791.650! Andrew McKenzie, direttore […]

Il San Pietro di El Greco

Continuano a macinare successi, le aste di Old Master Painting di scena a Londra questa settimana. Il 5 dicembre è toccato anche a Bonhams, con il dipinto a olio San Pietro attribuito a Domenikos Theotokopoulos, ovvero El Greco, che da una stima di 40-60mila sterline è arrivato alla cifra strabiliante di 791.650! Andrew McKenzie, direttore del dipartimento di Dipinti Antichi ha dichiarato: “Il dipinto è stato una scoperta del tutto nuova da parte nostra. A causa delle note difficoltà nel distinguere un’opera autentica di El Greco e le varianti della sua scuola, abbiamo attribuito il dipinto al pittore nel nostro catalogo con una stima prudente. Tuttavia, l’entusiasmo che abbiamo ricevuto sia prima che durante la vendita è stato una clamorosa approvazione di questa attribuzione e siamo molto soddisfatti del risultato“.
Alcune caratteristiche stilistiche del dipinto di San Pietro, come la tridimensionalità naturalistica della figura, sono paragonabili a opere che El Greco ha dipinto nel suo tardo periodo romano e all’inizio di quello spagnolo. Può essere comparato con la Spoliazione del Cristo nella Sagrestia della Cattedrale di Toledo. Eseguita tra il 1577 e il 1579, la grande pala d’altare è una delle più belle di El Greco, con una sorprendente somiglianza nella resa di orecchio, naso e fronte con alcuni dei personaggi raffigurati sopra di Cristo, ma soprattutto la figura con la barba che si trova in un angolo. Le stesse caratteristiche stilistiche possono essere ritrovate nell’Assunzione del 1577 e in San Giovanni Battista del 1577-79 a Santo Domingo el Antiguo, Toledo. Assieme a El Greco, anche il pittore olandese Jacob Adriaensz Backer ha schiacciato la stima, pari a £20-30mila, raggiungendo le £103.250.

– Martina Gambillara

CONDIVIDI
Martina Gambillara
Martina Gambillara (Padova, 1984), laureata in Economia e Gestione dell'Arte, si è interessata fin dai primi anni dell'università al rapporto tra arte e mercato, culminato nella tesi Specialistica in cui ha indagato il fenomeno della speculazione nel mercato dell'arte cinese dell'ultimo decennio. Per passione personale si è costantemente dedicata all'osservazione dei risultati d'asta soprattutto del segmento di Arte Contemporanea, estrapolandone i trend e la correlazione con i mercati finanziari. In seguito il suo interesse si è spostato verso i mercati emergenti, da quello cinese scelto per la sua tesi, a quello sud-asiatico e mediorientale. Ha lavorato per gallerie, case d'asta e dal 2011 fa parte dello staff editoriale di Artribune.