Lo Strillone: Milano e Roma prime nell’occupazione nel settore cultura su Il Sole 24Ore. E poi ecomafie e siti archeologici, Benjamin Murray e le architetture abbandonate, Furio Colombo al cinema…

Solo una breve su Quotidiano Nazionale per l’accusa lanciata dall’oncologo Antonio Marfella: le ecomafie stipano i siti archeologici di rifiuti e gli archeologi si ammalano. E muoiono. L’ultimo caso a Pompei. Miriam Mirolla e Vita Segreto insegnano all’Accademia di Belle Arti di Roma: la loro esperienza di ordinaria fatica, nella mortificazione del sistema delle accademie, […]

Quotidiani
Quotidiani

Solo una breve su Quotidiano Nazionale per l’accusa lanciata dall’oncologo Antonio Marfella: le ecomafie stipano i siti archeologici di rifiuti e gli archeologi si ammalano. E muoiono. L’ultimo caso a Pompei. Miriam Mirolla e Vita Segreto insegnano all’Accademia di Belle Arti di Roma: la loro esperienza di ordinaria fatica, nella mortificazione del sistema delle accademie, in una lettera al Corriere della Sera.

Inchieste con la valigia: in prima pagina su La Repubblica sul calo di gite e vacanze mordi e fuggi, con week-end sempre più consacrati allo struscio nel centro commerciale. Su La Stampa l’indagine si sposta sulle novità dell’offerta: con il web 2.0 cambiano modalità di prenotazione. Ed è boom di agriturismo e b&b. A proposito di lavoro che cambia: su Il Sole 24Ore i dati sull’occupazione nel settore cultura, con Milano e Roma uniche piazze dove le imprese creative sanno dare cenni di vitalità.

“Unfinished Spaces” di Benjamin Murray conquista Lo Schermo dell’Arte: il film sulle architetture abbandonate a se stesse, tra sprechi e degrado, piace al festival fiorentino e a Quotidiano Nazionale. Di cinema si occupa anche Furio Colombo su Il Fatto Quotidiano: riflessioni a margine del festival di Roma.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.