Lo Strillone: gli “angeli del fango” e l’alluvione di Firenze sul Corriere della Sera. E poi tutta l’art week di Artissima, Festival del Cinema di Roma, Monti sottrae all’arte i soldi dei giochi…

Il Corriere della Sera commemora l’alluvione di Firenze, ma soprattutto la grande prova di solidarietà offerta dagli “angeli del fango”. La Stampa scalda i motori per Artissima: intervista a Sarah Cosulich Canarutto e anteprime per i cinque progetti collaterali accolti in altrettante istituzioni torinesi, dalla Sandretto alla GAM. Grandi eventi anche su Il Fatto Quotidiano: […]

Quotidiani
Quotidiani

Il Corriere della Sera commemora l’alluvione di Firenze, ma soprattutto la grande prova di solidarietà offerta dagli “angeli del fango”. La Stampa scalda i motori per Artissima: intervista a Sarah Cosulich Canarutto e anteprime per i cinque progetti collaterali accolti in altrettante istituzioni torinesi, dalla Sandretto alla GAM.

Grandi eventi anche su Il Fatto Quotidiano: a giorni tocca al Festival del Cinema di Roma, Cinecittà rivendica la propria storia con una mostra. Su Quotidiano Nazionale l’agenda del melodramma: in vista dell’apertura delle varie stagioni, tutti gli appuntamenti nei maggiori teatri italiani.

Le mani di Monti sul tesoretto dei beni culturali: inchiesta de Il Sole 24Ore sulla destinazione dei proventi del gioco. Sono 48 i milioni raggranellati tra lotto e schedine varie e investiti in restauro, sei anni fa erano tre volte di più: oggi finiscono dispersi in rivoli che mettono una pezza in altri settori del pubblico.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.