È lui o non è lui? Pare ci sia lo zampino di Maurizio Cattelan nel micro spazio espositivo Crepaccio, ovvero la vetrina del ristorante Carpaccio, tanto in voga a Milano. Non è ufficiale, ma giudicate voi…

Succede anche questo, a Milano, durante le convulse giornate di Start. Succede che un amico prenota per andare a cena, tarda sera, e quando arrivi al ristorante scopri che non hai ancora finito di lavorare. Già, perché inconsapevolmente il locale scelto è Il Carpaccio – via Lazzaro Palazzi, zona Porta Venezia -, che da un […]

Succede anche questo, a Milano, durante le convulse giornate di Start. Succede che un amico prenota per andare a cena, tarda sera, e quando arrivi al ristorante scopri che non hai ancora finito di lavorare. Già, perché inconsapevolmente il locale scelto è Il Carpaccio – via Lazzaro Palazzi, zona Porta Venezia -, che da un po’ capita di vedere e rivedere nelle cronache artistiche, fra social network e siti vari. E il motivo è lì davanti: una delle vetrine, con una piccola modifica nell’insegna, è diventata Il Crepaccio, micro spazio espositivo per progetti artistici più o meno improvvisati che si succedono ogni 15 giorni.
Non si conosce molto di più al momento dei meccanismi che regolano questa iniziativa né è nota l’identità della regia occulta che sta dietro”, scriveva un’importante rivista che se ne è occupata. Il progetto infatti è partito un po’ alla chetichella a fine maggio, con un’installazione della giovane artista Serena Vestrucci, e via via è diventato un appuntamento fisso per l’artworld milanese, anche per la spigliatezza e l’alone di mistero sui meccanismi. La vetrina – in occasione della Settimana della Moda – ospitava un progetto dello stilista Fabrizio Talia, una scenografica accumulazione di griffatissime shopping bags. Entri, ti siedi a cena, ed il tuo amico – amico anche del titolare del ristorante – ti rivela en passant che la cosa l’ha progettata il figlio del ristoratore, “mi pare insieme a un suo amico, un artista”. Maurizio Cattelan, si chiama…

– Massimo Mattioli

 

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.
  • mara

    nessun enigma a milano lo sapevamo tutti ormai

    • mario

      si lo sapevano tutti della premiata ditta cattelan & caroline corbetta. comunque bravi!

  • red

    Tutti sanno sempre tutto… però dopo

  • stefano lavori

    se lo sapevate potevate scriverlo voi :D

  • Antonio

    E’ un redazionale a favore de “Il Carpaccio” ?

  • STRACREPACCIO PARADISE @ IL CREPACCIO, mercoledi 3 ottobre dalle ore 18.30(orario tbc) a cura di Marcello Maloberti con Giorgia Accorsi*Cecile Andersen Hjkevic*Marco Basta*Gloria Carucci*Francesco di Tillo*Francesco Fossati*Christian Frosi*Alessandro Gori*Massimo Grimaldi*Paolo Gonzato* Alessandro Lenzolari*Francesco Locatelli*Giuseppe Locatelli*Daniela Manzolli*Saverio Magistri*Antonio Marras*Matteo Montagna*Claudia Ponzi*Serena Porrati *Alessandro Simonetti*Claudio Sinatti*Luca Trevisani*Cesare Viel*Sara Zioni

  • Asbesto

    No, non é vero! Il curatore é mio cugino!

  • Il Crepaccio

    AGGIORNAMENTO STRACREPACCIO PARADISE @ IL CREPACCIO, mercoledi 3 ottobre dalle ore 19 alle 22 a cura di Marcello Maloberti con Giorgia Accorsi*Cecilie Hjkevic Andersen*Marco Basta*Gloria Carucci*Giovanni de Francesco*Francesco di Tillo*Christian Frosi*Alessandro Gori*Massimo Grimaldi*Paolo Gonzato* Alessandro Lenzolari*Francesco Locatelli*Giuseppe Locatelli*Daniela Manzolli*Saverio Magistri*Antonio Marras*Matteo Montagna*Claudia Ponzi*Serena Porrati *Alessandro Zuek Simonetti*Claudio Sinatti*Luca Trevisani*Cesare Viel*Sara Zioni

  • gian

    fantastco