Nei giardini del Movie Village, appena fuori dal palazzo del Casinò, ha inaugurato un’istallazione firmata Antoni Muntadas. L’artista barcellonese, trapiantato a New York dal 1971, è un’ habitué in laguna, dove insegna allo Iuav. Il progetto si intitola Derive Veneziane e verrà proiettato ogni sera in loop, per 4 ore di seguito, all’aperto. L’artista ha immaginato una Venezia alternativa e lontana dai percorsi dei cliché turistici, così alla gremita confusione del giorno ha sostituito una fantasmagoria notturna, con paesaggi spettrali e una barca che attraversa i canali con un ritmo misterioso e quasi interrogativo.

Unico suono è il rumore uterino dell’acqua. Muntadas ci ha raccontato un po’ la genesi del progetto e come sia finito proprio al Festival in questi giorni. Noi gli abbiamo rilanciato una sfida situazionista sul tema dei festival del cinema, che lui – pare – raccoglierà fra un paio d’anni…

Federica Polidoro

 

CONDIVIDI
Federica Polidoro
Federica Polidoro si laurea in Studi Teorici Storici e Critici sul Cinema e gli Audiovisivi all'Università Roma Tre. Ha diretto per tre anni il Roma Tre Film Festival al Teatro Palladium, selezionando opere provenienti da quattro continenti, coinvolgendo Istituti di Cultura come quello Giapponese e soggiornando a New York per la ricerca di giovani talent sia nel circuito off, che nell'ambito dello studentato NYU Tisch, SVA e NYFA. Ha girato alcuni brevi film di finzione, premiati in festival e concorsi nazionali. Ha firmato la regia di spot, sigle e film di montaggio per festival, mostre, canali televisivi privati e circuiti indipendenti. Sta lavorando ad un videoprogetto editoriale per la casa editrice koreana Chobang. È giornalista pubblicista e negli anni ha collaborato con quotidiani nazionali, magazine e web media come Il Tempo, Inside Art e Il Faro. Ha seguito da corrispondente i principali eventi cinematografici dell'agenda internazionale tra cui Cannes, Venezia, Toronto, Taormina e Roma e i maggiori avvenimenti relativi all'arte contemporanea della Capitale. Attualmente insegna Tecniche di Montaggio all'Accademia di Belle Arti.