Victoria Stoian: la potenza della natura in 52 tele

Galleria Alberto Peola, Torino – fino al 3 aprile 2015. Quando il dramma di un terremoto muove la creatività. Nella prima personale dell’artista moldava, il ciclo pittorico “Codri Earthquake”.

Victoria Stoian, Codri Earthquake 46, 2015
Victoria Stoian, Codri Earthquake 46, 2015

110 e lode con Luca Beatrice come relatore all’Accademia Albertina di Belle Arti, e nella stessa settimana la prima personale. Dopo il successo ad Artissima e ArteFiera, Victoria Stoian (Chisinau, 1987) approda in galleria con Codri Earthquake, una mostra sul dramma del terremoto che nel 2011 devastò il territorio moldavo. Quei 52 secondi di terrore stanno diventando 52 opere informali che, con accenni a forme organiche e in colori acrilici attenuati dal bianco, comunicano smarrimento ma anche libertà, temi biografici e collettivi. Non mancano prospettiva e composizione, né una potenza espressiva originale. Ed è questa capacità di parlare allo spettatore che ha convinto la curatrice Clara Sofia Rosenberg a seguire Stoian fin dai tempi in cui erano compagne d’Accademia: “È importante”, racconta, “poter creare un ponte tra gli addetti ai lavori e il pubblico, come anche tra la scena internazionale e Torino”.

Angela Pastore

Torino // fino al 3 aprile 2015
Victoria Stoian – Codri Earthquake
ALBERTO PEOLA
Via della Rocca 29
011 8124460
[email protected]
www.albertopeola.com

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/42439/victoria-stoian-codri-earthquake/

CONDIVIDI
Angela Pastore
Pubblicista freelance e web editor, è nata in Basilicata nel 1985. Da sempre residente a Torino, si è laureata alla facoltà di Lettere e Filosofia prima in Comunicazione Interculturale e poi in Culture Moderne Comparate. Nel frattempo, ha scoperto il giornalismo e, negli anni, ha scritto principalmente di amministrativa, ambiente, eventi culturali, musica e politiche giovanili. Collabora con diverse testate e con un'associazione no-profit di Torino che organizza mostre d'arte contemporanea in Italia e all'estero.