Sabbagh e Matisse. Dialoghi a (breve) distanza

MLB, Ferrara – fino al 4 maggio 2014. La figura umana come protagonista della rappresentazione visiva, in grado di abbracciare differenti epoche e contesti e svelarne caratteri e analogie. Mustafa Sabbagh la affronta con uno sguardo tanto contemporaneo quanto attento al passato, in un riuscito dialogo con l’opera di Matisse.

Mustafa Sabbagh - Burka moderni - veduta della mostra presso MLB Home Gallery, Ferrara 2014

Può la più insistita ricercatezza estetica e formale esprimere le contraddizioni e imperfezioni di una società tesa all’esasperata autorappresentazione? La risposta sembra essere affermativa per Mustafa Sabbagh (Amman), che mette la sua decennale esperienza come fotografo di moda (e non solo) al servizio di una riflessione sull’individuo contemporaneo e la sua spersonalizzazione. La mostra dialoga con la concomitante esposizione dedicata a Henri Matisse nel vicino Palazzo dei Diamanti, con un percorso espositivo in cui foto e video concepiti ad hoc coesistono con lavori precedenti rivisitati per l’occasione. Il confronto si gioca tutto su tanto intuitive analogie iconografiche e compositive quanto stridenti contrasti di scelte cromatiche e contenuti. Tra atmosfere plumbee e soggetti a tratti disturbanti, resta ben poco della sconfinata joie de vivre del francese, se non una straordinaria, comune attenzione all’uomo.

Francesca Fais

Ferrara – fino al 4 maggio 2014
Mustafa Sabbagh – Burka moderni
MLB – MARIA LIVIA BRUNELLI HOME GALLERY
Corso Ercole I d’Este 3
346 7953757
[email protected]
www.mlbgallery.com

CONDIVIDI
Francesca Fais
Dopo il corso triennale in Beni Culturali (2008), si laurea in Storia dell'Arte (2012) presso l'Università degli Studi di Cagliari discutendo una tesi inerente i rapporti tra fotografia e pittura iperrealista. Particolarmente interessata al rapporto tra arte e nuovi media, affianca la formazione storico-artistica a esperienze nella comunicazione, collaborando alla realizzazione e conduzione di programmi radiofonici di approfondimento musicale e entrando in contatto con uffici stampa di strutture museali e centri d'arte pubblici e privati. Nel 2010 è al Communication Department del Ludwig Múzeum di Budapest come borsista Erasmus Placement, mentre nel 2012 è stagista presso la Collezione d'Arte Contemporanea della Farnesina a Roma in qualità di vincitrice del II bando nazionale MAE-CRUI 2012. Guida turistica, collabora all'ideazione e promozione di itinerari turistico-culturali.